TECHNO SKY: Incontro Associazione Assocontrol

Nei giorni scorsi abbiamo incontrato la direzione aziendale per riprendere il confronto sui
diversi temi aperti, a partire dalla riorganizzazione ed i conseguenti trasferimenti.
Prima dell’avvio del confronto abbiamo denunciato con determinazione l’assenza di
trasparenza e correttezza per quanto sta avvenendo sulla negoziazione del contratto
nazionale del settore aereo che vede direttamente impegnata la Techno Sky a quel tavolo
a soli pochi mesi dal rinnovo del contratto aziendale. In particolare è il sistema di relazioni
fondato su informazioni e confronto preventivo che è stato completamente disatteso dalla
direzione aziendale.
Per queste ragioni abbiamo chiesto e ottenuto, un incontro con l’associazione Assocontrol
fissato per il prossimo 21 maggio.
Per quanto riguarda tutti gli altri temi, abbiamo posto all’azienda la necessità di lavorare
affinché i trasferimenti siano solo di lavoratori volontari attraverso la definizione di
incentivi e condizioni economiche congrue.
Il confronto proseguirà sempre il 21 maggio dopo il chiarimento sul contratto del trasporto
aereo.
L’azienda, in considerazione dell’ulteriore incontro del 21 proseguirà nell’attività di start up
della torre di Ciampino in regime di trasferta. A tal proposito, oltre ad aver nuovamente
chiesto che si verifichi sito per sito la situazione e le possibili disponibilità, abbiamo
confermato che l’impegno in trasferta non può prefigurare il trasferimento.
FIM, FIOM, UILM, FISMIC NAZIONALI

Roma, 7 maggio 2014