SIMAV: Comunicato unitario

Si è svolto, in data 13 giugno, a Roma, presso gli uffici dell’Assistal, l’incontro tra la Direzione risorse umane di Simav, FIM-FIOM-UILM nazionali, unitamente alla commissione tecnica delle RSU del coordinamento nazionale, per il prosieguo del confronto sul rinnovo del contratto integrativo aziendale.
La Direzione aziendale ha esplicitato, quanto già anticipato nello scorso incontro, in merito ai temi che dovranno essere oggetto del confronto per l’eventuale rinnovo dell’integrativo, in particolare per quanto concerne l’adeguamento del coordinamento nazionale RSU, rispetto alla rimodulazione delle attività in seguito alle recenti acquisizioni/perdite di appalti, degli istituti relativi all’indennità di trasferta, buono pasto, indennità e maggiorazione turni e fruizione PAR/ferie.
Le OO.SS. hanno chiesto all’azienda di aprire una discussione complessiva anche per gli aspetti legati all’organizzazione aziendale, alle strategie commerciali ed alle sinergie con la capogruppo Siram in uno scenario di prospettiva per poter costruire un contratto integrativo più adeguato alle prospettive dell’azienda.
Abbiamo convenuto, quindi, di aggiornare il confronto, alla presenza dei rappresentanti della Siram, in un incontro alla presenza del Coordinamento Nazionale, che si terrà il prossimo 8 luglio.
Nel corso dell’incontro è stato sottoscritto l’accordo per la procedura di mobilità “volontaria”, avviata dall’azienda come previsto dall’accordo di riorganizzazione del gennaio 2013, che prevede un sistema incentivante volto a premiare maggiormente chi raggiungerà l’accordo per la risoluzione del rapporto entro il 31 luglio 2014 con collocazione in mobilità entro il 30 ottobre 2014.
FIM–FIOM-UILM NAZIONALI
Roma, 17 giugno 2014