Termini Imerese: Presentato nuovo progetto di reindustrializzazione

Dichiarazione del segretario nazionale Fim Cisl Ferdinando ULIANO – Termini Imerese: Presentato un nuovo progetto di reindustrializzazione, verificheremo Piano industriale, stringere sui tempi.

Presentata oggi alle Organizzazioni Sindacali presso il Ministero Sviluppo Economico un progetto di reindustrializzazione nel settore auto elettriche e ibride per lo stabilimento Fiat di Termini imerese.
Una azienda del settore auto che si è costituita alcuni mesi fa: la Grifa spa, ha presentato il progetto che ha l’obiettivo di produrre a Termini Imerese, a regime si parla di circa 35.000 auto ibride e elettriche nel segmento “A”.
Il Segretario nazionale della Fim Cisl Ferdinando Uliano presente all’incontro dichiara: “Nei prossimi incontri verificheremo nel concreto il piano industriale che ci è stato presentato nella data odierna. Sarà nostro obiettivo verificare concretamente e con massima attenzione l’effettiva fattibilità e prospettiva sul piano industriale e occupazionale. Ci auguriamo che finalmente si possano costruire le condizioni positive; per questo motivo abbiamo chiesto che i tempi, sia per l’iniziativa sull’auto, che quella sui biocarburanti con Mossi e Ghisolfi, partano imprenditorialmente e inizino a dare le prime risposte occupazionali. Già a partire dall’8 luglio è stato fissato incontro con Grifa e organizzazioni sindacali per un confronto sul piano industriale.
L’ incontro tra Mossi e Ghisolfi e le organizzazioni sindacali è stato definito per il mese di settembre”.