Grande affermazione della Fim Cisl nel rinnovo della Rsu in SCHNEIDER

DSC_0037

UN VIVO RINGRAZIAMENTO AI LAVORATORI CHE CON IL LORO VOTO HANNO CONSENTITO ALLA FIM CISL

DI CONQUISTARE UN DELEGATO IN PIU’

 Al rinnovo della rappresentanza sindacale della RSU  in  SCHNEIDER   la Fim Cisl  conquista un delegato in più rispetto alle ultime elezioni crescendo anche in termini di voti.

 La Fim ottiene,  su  247 votanti, ( 83 voti ) rispetto alla Fiom (59 ), all’Ugl (17 ) e  alla  Uilm  (83), acquisendo un seggio e solo per pochissimi voti non scatta un altro Rsu in modo da essere la prima organizzazione.

 Il positivo risultato,  frutto della sinergia tra delegati  e attivisti della Fim all’interno della SEI, che  conferma il gran lavoro di squadra fatto dalla Fim,  a tutela dei loro interessi, ed è anche un premio alla coerenza della linea della Fim e della Cisl , che ha saputo garantire il rinnovo del CCNL, salvaguardare e trovare soluzioni per evitare la delocalizzazione delle aziende, lavorare per favorire investimenti in Italia, intervenire sul Governo a tutela dei più deboli.

Gli iscritti ed i lavoratori,  a cui va il nostro vivo ringraziamento, con il loro voto, hanno voluto manifestare il loro apprezzamento ad un Sindacato che ha scelto di essere coerente, pratico e di voler fare solo sindacato, assumendo come priorità la difesa del lavoro e con esso del reddito delle famiglie dei lavoratori.

Ringraziamo quindi tutti coloro che ci hanno accordato la loro fiducia.

Continueremo ad impegnarci, insieme  ai candidati eletti, a farci portavoce delle loro istanze e a tutelarne gli interessi al meglio in ogni contesto.