FIAT-CNHI: Assemblea RSA Fim-Cisl stabilimenti Centro Sud

Dichiarazione del Segretario nazionale Fim Cisl Ferdinando Uliano
FIAT-CNHI: Assemblea RSA Fim-Cisl stabilimenti Centro Sud
giudizio positivo su accordo all’ unanimità

L’assemblea degli oltre duecento RSA e attivisti degli stabilimenti del centro-sud di Fiat e CNHI riunitasi quest’oggi a Roma presso l’Auditorium di Via Rieti, ha approvato all’unanimità il giudizio positivo sull’accordo fatto in Fiat e Cnhi, espresso dalla segreteria nazionale nella relazione del segretario nazionale Ferdinando Uliano.
Soddisfazione del segretario Fim Uliano: l’assemblea degli RSA dà una valutazione positiva sia per la parte economica di 260 euro, che ha consentito di recuperare ampiamente lo scostamento inflattivo nel 2014 e per la prima volta introduce un elemento di solidarietà con i lavoratori cassintegrati. Anche le soluzioni normative individuate sono tutte a somma positiva: da quelle sul rafforzamento del ruolo delle commissioni; su inquadramento professionale; orario di lavoro; recuperi produttivi; armonizzazione incentivo di produttività.
E’ indispensabile ora prepararsi al confronto di settembre per il rinnovo triennale, rafforzando gli aspetti normativi e di diritto e nell’individuare le soluzioni economiche per gli anni futuri, rafforzando anche gli elementi della futura contrattazione di stabilimento.
L’assemblea del Centro Nord si terrà lunedì 21 luglio a Torino.
In seguito verranno fatte le votazione delle RSA nei vari siti e le assemblee dei lavoratori.

Roma, 17 luglio 2014