ANSALDO BREDA: raggiunta l’intesa

fincantieri

Comunicato Sindacale

Ansaldo Breda: raggiunta l’intesa

 

Alla fine di una complessa e difficile trattativa, anche grazie al contributo della mobilitazione dei lavoratori, nella nottata del 30 luglio u.s. si è raggiunta l’intesa tra Ansaldo Breda e il Coordinamento nazionale FIM,FIOM,UILM  sugli obiettivi produttivi da raggiungere nel 2014.

I dati convenuti fondano ragione sull’assunzione del fatto che siamo di fronte ad una effettiva inversione dell’andamento produttivo e finanziario dei primario player nazionale nella costruzione di materiale ferroviario.

La scommessa è raggiungere il break even entro il prossimo 2015 a fronte degli impegni sfidanti di Ansaldo Breda che punta ridurre le perdite nel 2014 e il pareggio di Bilancio nel 2015, con un recupero di efficienza ed efficacia nel 2014.

 

Le parti hanno concordato un Premio di risultato nel 2014 che incentivi i lavoratori al raggiungimento degli obiettivi di budget di A.B. Il totale del Premio è pari a 2.480,00 Euro cosi suddiviso:

 

  • 70% Milestone
  • 30% efficienza di stabilimento

 

Sulla base di questi obiettivi si è concordato che a raggiungimento del risultato pieno (100%) verrà riconosciuto un PdR di 2.480,00 Euro. Si è, altresì, raggiunta l’intesa di anticipare il 45% del risultato delle Milestone il 1 ottobre 2014. La cifra in erogazione calcolata è pari a 781, 00 Euro. La rimanente parte che sarà consuntivata a fine anno, insieme ai risultati di efficienza raggiunti dagli stabilimenti sarà erogata nel mese di febbraio 2015.

 

Il Coordinamento nazionale FIM,FIOM,UILM esprime un giudizio positivo sulla ipotesi di Accordo raggiunta e invita i lavoratori ad approvarla.

 

L’intesa raggiunta ci permetterà di affrontare con maggiore forza il futuro industriale di Ansaldo Breda che l’A.D. di Finmeccanica ci illustrerà a partire da settembre p.v.

 

 

Roma, 31 luglio 2014

 

 

Fim, Fiom, Uilm Nazionali