FIAT e CNHI: Fim e le altre sigle propongono alla Fiom di eleggere le RSU in tuti gli stabilimenti

14495999029_94f8d088ca_z
COMUNICATO STAMPA Del 13 ottobre 2014

I  SINDACATI FIRMATARI CONTRATTO FIAT e CNHI: PROPONGONO A FIOM LE ELEZIONI DELLE RSU IN TUTTI GLI STABILIMENTI.

 

Nella giornata di oggi presso la sede dei metalmeccanici a Roma, le organizzazioni firmatarie del Contratto FIAT e CNHI, hanno comunicato alla Fiom-Cgil la propria volontà di procedere entro l’anno al rinnovo di tutte le RSU negli stabilimenti dei due gruppi, superando così l’attuale sistema di rappresentanza basato sulle RSA.

La proposta da parte delle segreterie nazionali di FIM-CISL UILM-UIL FISMIC AQCF UGLM, prevedono l’elezione delle RSU con il sistema di regole definito dal Testo Unico sulla rappresentanza del 10 gennaio 2014, e contestualmente l’elezione anche degli RLS (Rappresentanti Lavoratori per la Sicurezza).

L’attuale sistema di regole previsto dal Testo Unico, condiviso da tutte le Confederazioni, ha definito con precisione gli ambiti della rappresentanza sindacale, del sistema decisionale, dell’esigibilità dei contratti, della regolamentazione del conflitto e delle sanzioni. Questi presupposti consentono una stabilizzazione dei rapporti sindacali necessari ad accompagnare la fase di completamento degli investimenti negli stabilimenti italiani definiti negli accordi sindacali.

 

La Fiom-Cgil si è riservata di fare una valutazione rispetto alla proposta presentata

 

Leggi comunicato 131014 com fim uilm fismic ugl aqcf