FCA-CNHI, basta “giochetti” per perdere tempo

DSCN2070

Comunicato Stampa

Dichiarazione del segretario nazionale Fim Cisl Ferdinando ULIANO

FCA-CNHI: RSU; ecco la proposta che la FIOM non accetta.

Basta “giochetti” per perdere tempo

 

All’uscita dall’incontro per il rinnovo del Contratto FCA-CNHI a Torino il segretario nazionale Fim Cisl Ferdinando Uliano risponde sugli attacchi personali su rassegna.it da parte di un funzionario Fiom, su cui dice non voglio polemizzare, si squalificano da soli, mi attengo ai fatti.

“Il giorno 13 ottobre abbiamo comunicato alla Fiom la nostra intenzione di procedere con le elezioni delle RSU nel gruppo FCA e CNHI, con un testo specifico che regolamenta la rappresentanza, dato che FCA e CNHI sono fuori da Confindustria, applicando i principi del Testo Unico, adeguandoli al sistema contrattuale attualmente in vigore. Già dal primo incontro abbiamo ribadito che non chiediamo alla Fiom di firmare il contratto ma di accettare una convivenza unitaria sulle regole e non sull’anarchia. Una proposta inclusiva basata sulle regole. Dopo tre incontri, nell’ultimo abbiamo consegnato un testo chiaro e preciso, condiviso da tutte le organizzazioni sindacali ( vedi sotto) e oggi lo mettiamo a disposizione di tutti. Perché il “giochetto” del perdere il tempo e non assumersi responsabilità non lo accettiamo più.

Sostanzialmente sono due le questioni che abbiamo posto: la prima è di chiarimento, le decisioni sui contratti sono prese dal 50%+1 delle RSU; la seconda riguarda le regole sul garantire esigibili i contratti.

Queste in FCA e CNHI sono state già regolamentate dai contratti e riguardano le procedure di raffreddamento e le sanzioni in caso di non rispetto degli accordi sindacali in vigore. Landini ci chiede un altro incontro il 18 novembre, lo si farà, ma si faccia dare il mandato dai suoi se è SI o NO. Il testo è chiaro e preciso, come precise devono essere le responsabilità che un sindacato serio si deve assumere. Se la risposta è negativa lo dica, se ha cambiato opinione, bene, siamo tutti contenti che torni a fare sindacato. Dopo un mese e quattro incontri la Fiom non può pensare che chi in FCA rappresenta il 15% degli iscritti al sindacato blocchi la maggioranza.”

Roma, 12 novembre 2014                                                                                  Ufficio Stampa Fim Cisl

 

FCA-CNHI- Uliano (Fim Cisl) basta perdere tempo