Keller, non ci arrendiamo. Basta falimenti

anelli

Comunicato Stampa

Dichiarazione del coordinatore nazionale Fim Cisl Carlo ANELLI

Crisi Settore Ferroviario; Keller non ci arrendiamo.

La Fim Cisl continua a battersi. Basta fallimenti

 

Keller ha rappresentato per anni un valore in termini di lavoro e competenze con due importanti stabilimenti in Sardegna ed in Sicilia. L’annuncio del fallimento del sito Keller di Villacidro in Sardegna che occupava 287 lavoratori, rappresenta l’ennesimo colpo all’economica e al lavoro dell’Isola

 

Un fallimento nonostante ci siano attività ancora da completare e interessamento da parte di investitori risulta oltremodo sospetto;   la Fim non si arrende e chiederà ancora l’interessamento delle istituzioni pubbliche.

 

Anche in questa vicenda abbiamo constatato le carenze delle istituzioni, soprattutto locali. Non basta più l’impegno per trovare soluzioni nelle pieghe degli ammortizzatori sociali, ma le Regioni devono svolgere un ruolo attivo all’interno di un progetto territoriale di sviluppo dove l’industria sostenuta non attraverso la logica assistenzialista, ma creando le giuste condizioni per essere competitiva. Oggi questo non avviene specie nelle regioni del sud del Paese che scontano anni di mancate politiche di ammodernamento delle infrastrutture industriali, arretratezze, che oggi pesano come macigni sul gap competitivo delle imprese del sud.

 

La Sardegna, insieme alla Sicilia non possono rimanere eternamente spettatrici di abbandoni produttivi e chiusure. In Sicilia, a Carini, vicino Palermo c’è lo stabilimento di Ansaldo Breda, anche qui si rischia di vedere il sito siciliano il meno competitivo dei siti nazionali Ansaldo Breda con conseguente svuotamento produttivo. Non possiamo permettere che si ripeta la storia, vista in Keller. Servono subito interventi che rendano competitivo il sito siciliano, la politica regionale deve intervenire sulle carenze progettuali per rilanciare il sito siciliano.

La Fim Cisl non sarà spettatrice dell’ennesimo fatalismo di cui è sono afflitte due delle Regioni di maggior valore in Italia.

 

Roma, 18 novembre 2014                                           Ufficio Stampa Fim Cisl

Keller basta fallimenti