Eternit: Farina (Cisl), incredulita’ per richiesta pg Cassazione

DDFF4012-3B9ACA00-1-026A0418

Eternit: Farina (Cisl), incredulita’ per richiesta pg Cassazione

“La Cisl esprime forte incredulita’ rispetto alla richiesta avanzata oggi dal sostituto procuratore della Cassazione, Francesco Iacoviello, di dichiarare prescritto il  maxi-processo Eternit”. Lo dichiara in una nota il segretario confederale della Cisl, Giuseppe Farina. “Tale richiesta di prescrizione – continua Farina – rappresenta
un’analisi surreale in quanto gli effetti nocivi dovuti all’esposizione all’ amianto in molti casi superano i 40 anni e quindi non hanno niente a che vedere con i tempi delle
procedure giudiziarie. Tanto e’ vero che ancora oggi a Casale ci sono decine e decine di vittime per esposizione ad amianto”. “La Cisl – conclude Farina – fa affidamento alla Corte affinche’ confermi il diritto alla giustizia per le oltre 2000 vittime, lavoratori e cittadini, che sono stati a contatto con le fabbriche dell’ Eternit”.

La Cisl esprime “forte incredulità rispetto alla richiesta avanzata oggi dal sostituto procuratore della Cassazione, Francesco Iacoviello, di dichiarare prescritto
il maxi-processo Eternit”. Lo dichiara in una nota il segretario confederale della Cisl, Giuseppe Farina.  “Tale richiesta di prescrizione- continua Farina- rappresenta
un`analisi surreale in quanto gli effetti nocivi dovuti all`esposizione all` amianto in molti casi superano i 40 anni e quindi non hanno niente a che vedere con i tempi delle procedure giudiziarie. Tanto è vero che ancora oggi a Casale ci sono decine e decine di vittime per esposizione ad amianto. La Cisl- conclude Farina- fa affidamento alla Corte affinchè confermi il diritto alla giustizia per le oltre 2000 vittime, lavoratori e cittadini, che sono stati a contatto con le fabbriche dell` Eternit”.