Data Management HRM, tempi lunghi per il confronto sull’integrativo

COMUNICATO SINDACALE

 

DATA MANAGEMENT HRM: TEMPI LUNGHI PER IL CONFRONTO SULL’INTEGRATIVO

 


Tempi sempre più lunghi per il confronto sulla piattaforma di II livello in DataManagementHRM.

Il primo incontro, imbarazzante ricordarlo, si è svolto il 23 aprile scorso e dopo soli 7 mesi riceviamo la convocazione per il secondo incontro per il prossimo 13 gennaio!

In questi 7 mesi di rinvii e solleciti, abbiamo però, responsabilmente, firmato una procedura di mobilità e il rinnovo dei CDS!

Siamo convinti che i lavoratori di DataManagementHRM abbiano dato prova di grande responsabilità in questi mesi, pur avendo in vigore la disdetta di tutti gli accordi in azienda, ribadita dall’azienda (a mezzo fax) anche per le prassi in essere solo qualche giorno fa.

Ci saremmo aspettati un comportamento altrettanto responsabile da parte dell’azienda che, invece, si limita a comunicare a mezzo fax o a mezzo mail, in un continuo rinvio delle occasioni di incontro e in una continua pretesa di accordo sulle sue priorità.

E’ tempo di cambiare!

E’ tempo per i lavoratori di DataManagementHRM di poter discutere e ottenere il proprio contratto integrativo atteso da anni ormai!

Sollecitiamo l’azienda a ripristinare, oltre un confronto con tempi più brevi e certi, anche corrette relazioni industriali di cui l’azienda, oggi, non sembra curarsi per nulla.

 

Roma, 25 novembre 2014

FIM, FIOM, UILM nazionali

 

Data Management HRM