La FIM-CISL e la “Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne”

giornata violenza donne2

In occasione delle prossime celebrazioni per la “Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne”, la Cisl conferma e rinnova il suo impegno contro ogni forma di violenza e discriminazione perpetrata nei loro confronti attraverso l’organizzazione di diverse iniziative a livello territoriale al fine di promuovere e diffondere la cultura del rispetto della dignità delle donne così come di ogni persona.

Secondo un recente Rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, primo studio sistematico mai condotto con dati globali, che si basa sulle stime di dati sulla popolazione di 81 Paesi, una donna su tre nel mondo è vittima di violenze da parte del partner o di violenze sessuali esercitate da altri.

La violenza fisica o sessuale colpisce più di un terzo delle donne nel mondo (35%) e la violenza domestica inflitta dal partner è la forma più comune (30%). Stime prudenti, perché molti casi non vengono denunciati.

Per quanto riguarda l’Italia, tra il 2005 ed il 2013 – considerando solo i dati riportati dagli organi di stampa – ci sono stati nel nostro Paese 1042 “femminicidi”; il 2013 è stato l’anno che ha visto la curva salire più in alto con 134 omicidi rispetto ad una media annuale di 116.