Alla ERICSSON di Caserta, la Fim per l’ennesima volta prima

La Fim Cisl si conferma per l’ennesima volta prima organizzazione alla Ericsson di Caserta

 

La Fim Cisl è ancora una volta prima al rinnovo della RSU della Ericsson di Marcianise (CE) aggiudicandosi 4 delegati su 9, confermando ancora una volta la maggioranza nella RSU ottenendo il 35% circa dei voti utili su una platea di 434 votanti.

In termini di voti totali, la Fiom che è sempre stata la seconda organizzazione diventa l’ultima dopo la Uilm e dopo la Faims.

La Fim vince anche se negli ultimi 2 anni abbiamo perso più di 65 iscritti che hanno scelto di aderire a forme di esodo incentivato.

La Fim vince a dispetto della inammissibile scorrettezza di Fiom, Uilm e Faims che hanno indetto, strumentalmente, l’assemblea per lo sciopero generale a pochi giorni dalle elezioni. Assemblea peraltro disertata dai lavoratori.

La Fim vince nonostante l’onnipresenza televisiva del “proto sindacalista catodico” della Fiom!

Ringraziamo coloro che ci hanno votato, gli iscritti, gli attivisti, i componenti del Direttivo e tutti coloro che si sono messi in gioco candidandosi nelle liste della FIM CISL.

La fortissima adesione al voto, anche di colleghi collocati in CIGS, è il segnale di una forte voglia di partecipazione che abbiamo il dovere di cogliere e volgere in azioni tangibili per rappresentare al meglio i lavoratori che hanno scelto chi gli sta vicino tutti i giorni, chi rinnova il contratto, chi individua proposte e linee concrete da seguire e senza retorica e demagogia fa ed è

SOLO SINDACATO!!!

Grazie!

Viva i lavoratori, viva la FIM!

Il Segretario Generale

Nicodemo Lanzetta