AST, i lavoratori approvano l’accordo

ast_17

Comunicato Stampa

Dichiarazione del segretario generale Fim Cisl Marco Bentivogli

 

AST: i lavoratori approvano l’accordo

 

Si è appena concluso il referendum tra i lavoratori dell’AST di Terni sull’ipotesi accordo siglata al Mistero dello Sviluppo economico lo scorso 3 dicembre 2014. La consultazione ha visto su 2399 aventi diritto al voto, 1951 votanti (pari all’81,32%). I SI sono stati 1520 (pari al 79,8%), mentre i NO 386 (pari al 20,2%) le bianche 8, nulle 37.

Il segretario generale della Fim Cisl Marco Bentivogli, ha espresso soddisfazione per il risultato, che giunge dopo una vertenza durissima e un accordo sofferto, che ha consentito di tutelare meglio i lavoratori nel processo di ristrutturazione in atto e rilanciare le prospettive industriali per il sito ternano. Ora è necessario che non ci sia nessuna incertezza nel rilancio dell’ azienda. Ci auguriamo che anche questo risultato convinca la direzione aziendale ad impostare relazioni industriali costruttive per i lavoratori di Ast e dell’indotto.

 

Roma, 17 dicembre 2014                                                                                 Ufficio Stampa Fim Cisl

 

AST- Bentivogli ( Fim Cisl) approvato l’accordo