Consimec, iniziative utili a contrastare la politica dei tagli

consimec

COMUNICATO

Il 28 gennaio 2015 si è svolta l’ assemblea dei lavoratori del consorzio CONSIMEC all’ interno del sito TK AST. I lavoratori hanno prima di tutto espresso solidarietà e vicinanza ai compagni della SIES licenziati senza alcun preavviso. Poi, dopo ampia e partecipata discussione, hanno conferito mandato alle Segreterie Provinciali di FIM FIOM UILM di porre in essere alcune iniziative.

La prima di queste interessa i due consorzi che raggruppano molte delle aziende operanti all’ interno del sito siderurgico. Ai consorzi, CONSIMEC che opera nell’ area a caldo e TERNI RISORSE che opera nell’ area a freddo, verrà nelle prossime ore richiesto un incontro urgente e congiunto per fare il punto della situazione e fare luce su quanto sta accadendo nel mondo degli appalti.

Inoltre FIM FIOM e UILM richiederanno al Coordinamento dei Delegati delle aziende dell’ indotto, promosso da CGIL CISL UIL, di attivarsi per promuovere quanto prima una riunione operativa ed intraprendere tutte le iniziative utili a contrastare la politica dei tagli che sta colpendo il mondo degli appalti.

L’ unione tra lavoratori diretti TK AST e lavoratori indiretti dell’ indotto è un altro elemento di rafforzamento che qualifica e potenzia l’ azione sindacale e permette di sostenere con più forza anche la vertenza dell’ indotto.

Altre iniziative, anche di mobilitazione, verranno decise nelle assemblee future se non ci saranno risultati apprezzabili e di avanzamento della discussione.

Una delle priorità, sancita anche nell’ accordo siglato al MISE il 3/12/2014 attraverso l’ estensione a tutti dell’ Art 9 del CCNL Industria Metalmeccanica, è conoscere quante sono, che contatti applicano, quanti lavoratori occupano, come e cosa e fanno le aziende che operano all’ interno del sito siderurgico di Viale Brin.

L’ assemblea è un altro piccolo passo del percorso che deve portare alla sottoscrizione di un protocollo tra sindacati associazioni datoriali e istituzioni per regolare il mondo degli appalti realizzando quanto sottoscritto presso il Mise il 3 dicembre 2014.

Terni 30 Gennaio 2015

Le Segreterie provinciale di Fim, Fiom e Uilm di Terni