Fim Cisl Congresso 2017

Sirti, il verbale di accordo non è applicabile

sirti

Comunicato sindacale

SIRTI

 

In data 26 gennaio 2015 presso l’Assolombarda Milano si è svolto l’incontro tra la direzione aziendale della Sirti ed il Coordinamento nazionale Rsu unitamente a Fim, Fiom, Uilm nazionali.

Le Organizzazioni Sindacali hanno comunicato che il verbale di accordo sottoscritto in data 17 dicembre 2014 riferito alla diversa articolazione degli orari ed alla flessibilità, sottoposto alla consultazione dei lavoratori non era stato approvato e quindi da ritenersi non applicabile. Pertanto era necessario riaprire il confronto unitamente al tema del Premio di Risultato 2013-2014 nonché la definizione di un nuovo P.d.R. per gli anni 2015/2017.

La Sirti ha comunicato che il tema degli orari e di una diversa organizzazione del lavoro è non rinviabile, per questo ha avviato una serie di consultazioni con le Rsu per l’applicazione di quanto previsto dal Ccnl e che avrebbe comunque riconosciuto quanto previsto dall’accordo per le maggiorazioni.

Le Organizzazioni Sindacali unitamente al Coordinamento hanno stigmatizzato il comportamento aziendale relativamente alla scelta di procedere unilateralmente sul tema degli orari che agiscono modificando le consuetudini di vita dei lavoratori.

L’azienda ha poi dichiarato la propria indisponibilità ad affrontare il tema del PdR non ravvisandone le condizioni ed inoltre ha messo in discussione il ruolo del Coordinamento nazionale delle Rsu. Poi ha precisato che il tema finanziario rimane un problema da superare e che invece dal punto di vista industriale si cominciano ad avvertire segni di miglioramento.

Infine le Organizzazioni Sindacali e il Coordinamento Rsu ritengono non tollerabile l’atteggiamento della Sirti e per questo dichiarano lo stato di agitazione con il blocco dello straordinario e reperibilità ed lo sciopero di 8 ore alla prima applicazione di orari diversi da quelli consueti. Inoltre diffidano l’azienda dall’applicazione distorta da quanto previsto dal Ccnl.

 

FIM, FIOM, UILM NAZIONALI

 

Roma, 29 gennaio 2015

SIRTI il verbale d’accordo non è applicabile