Solidarietà dell’esecutivo nazionale Fim Cisl ai metalmeccanici Turchi

IMG_8197

Solidarietà dell’esecutivo nazionale Fim Cisl ai metalmeccanici Turchi

Il Comitato Esecutivo nazionale della FIM-CISL, riunito a Roma il 5 febbraio 2015, esprime piena solidarietà allo sciopero, per il rinnovo del contratto collettivo, de lavoratori metalmeccanici turchi organizzati da Birlesik Metal-Is. L’azione di lotta iniziata il 29 gennaio dopo la rottura dei negoziati, coinvolge 15mila lavoratori occupati in 40 siti produttivi di imprese multinazionali. Cinque di questi appartengono a tre imprese a casa madre italiana: Candy, Fontana Pietro, Prysmian.
Ufficio Stampa Fim Cisl
Roma 05 gennaio 2015