#right2stryke – LO SCIOPERO NON E’ UN REATO – La Fim Cisl aderisce all’azione promossa dalla ITUC/CSI

Fim per il diritto allo sciopero

Comunicato Stampa

Lo sciopero non è un reato, è un diritto fondamentale

Domani la Fim Cisl aderisce all’azione promossa dalla ITUC/CSI

Confederazione Internazionale dei Sindacati

Domani 18 febbraio la Fim Cisl partecipa all’azione promossa in tutto il mondo dalla Confederazione Internazionale dei Sindacati (ITUC/CSI) di cui la stessa Cisl è tra i Fondatori. E’ la risposta agli attacchi senza precedenti da parte degli imprenditori e di diversi Governi (l’Italia non figura tra questi) contro il diritto di sciopero, fino al punto di trasformalo in reato.

E’ quando sta accadendo ad esempio in Spagna, dove 5 rappresentanti della UGT di Arcelor-Mittal sono stati condannati recentemente a 3 e 5 anni di carcere per un’azione di picchettaggio durante uno sciopero generale. Il Diritto di sciopero è viceversa un elemento della libertà sindacale e della negoziazione collettiva ( articolo 10 della convenzione OIL n.87)

La Fim Cisl è impegnata nella giornata di domani su tutto il territorio nazionale e con tutte le proprie strutture a promuovere azioni dimostrative presso le sedi di Confindustria e informando lavoratori e media sull’importanza della difesa di un diritto fondamentale per la libertà sindacale e la democrazia.

Roma, 17 febbraio 2014

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica Comunicato Stampa

Lo sciopero non è un reato ma un diritto fondamentale dei lavoratori