FINCANTIERI al via confronto su piattaforma

Fincantieri-crociera

COMUNICATO SINDACALE

FINCANTIERI

Parte la trattativa sui contenuti

 

Nelle giornate del 24 e 25 febbraio si sono svolti due incontri con la società Fincantieri per verificare le condizioni dell’avvio del confronto sulla piattaforma presentata da FIM e UILM.

Nella giornata del 24 l’azienda dopo aver assunto il fatto della sovrapponibilità dei temi delle due piattaforme sindacali, ha dichiarato la possibilità di entrare nel merito degli argomenti subordinandola anche alla disponibilità da parte delle Organizzazioni Sindacali e del Coordinamento Nazionale di assumere nella discussione le questioni avanzate da Fincantieri.

Queste riguardano il modello produttivo, il sistema degli appalti, gli istituti di flessibilità, un nuovo modello di PDR, le relazioni sindacali, il riassetto retributivo e il tema della sicurezza sul lavoro consegnando nella serata di ieri un documento contenente alcune linee guida.

Dopo il confronto con i Coordinamenti Nazionali di FIM e UILM avvenuto nella mattinata di oggi 25 febbraio che ha dato mandato alle segreterie nazionali di avviare il confronto sull’insieme dei temi a partire dalle richieste della piattaforma sindacale presentata, l’incontro del pomeriggio ha visto tutte le parti condividere l’impostazione.

Questo ha consentito di definire un calendario di incontri, a partire dal pomeriggio del prossimo lunedì 2 aprile, nel corso dei quali si inizieranno a declinare le singole questioni per ricercare un’intesa.

La disponibilità di tutte le Organizzazioni Sindacali e dell’azienda ha anche permesso di provvedere, nella stessa giornata di oggi, alla sottoscrizione della proroga della validità del precedente accordo aziendale sino alla fine del mese di marzo 2015 per i lavoratori Fincantieri e quelli delle Aziende controllate.

Le Segreterie Nazionali ed il Coordinamento Nazionale FIM e UILM saranno impegnate a ricercare la migliore intesa possibile in questa difficile vertenza.

 

Roma, 25 febbraio 2015

FIM – UILM NAZIONALI 

COORDINAMENTO NAZIONALE

FIM – UILM FINCANTIERI

Scarica comunicato