ALCATEL : il governo non faccia il coniglio

20140110_1322583

Comunicato Stampa

Dichiarazione del coordinatore nazionale Alcatel Fim Cisl Giuseppe Ricci 

Ex-ALCATEL : il governo non faccia il coniglio

 

Il coordinatore nazionale gruppo Alcatel Fim Cisl Giuseppe Ricci  durante il presidio fuori  piazza Montecitorio per la vertenza dell’ex gruppo francese delle telecomunicazioni dichiara: oggi siamo qui per rappresentare al Governo il rischio di chiusura e smantellamento dal nostro Paese  di una delle aziende leader del settore delle telecomunicazioni la Alcatel, che dopo l’operazione di acquisizione di Nokia, rischia di spazzare via l’ultimo sito produttivo rimasto nel nostro paese quello di Trieste, dopo la chiusura di quelli di: Battipaglia, Rieti, Bari, Genova.

“Io ascolto i problemi, non faccio il coniglio” queste le parole del premier Renzi quando visitò il sito di Vimercate lo scorso mese di novembre. Chiediamo oggi al Governo di non fare il coniglio e non fuggire difronte ai problemi dei lavoratori. Non bastano le dichiarazioni e le visite, bisogna affrontare i problemi concretamente a partire dai licenzianti annunciati.

 

Roma, 29 aprile 2015

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica comunicato