FCA Cassino: Uliano, dopo un anno dagli investimenti, Fiom fa inversione di marcia

10636091_1557356507819701_5833479490782192855_n-412x400

Comunicato Stampa

Dichiarazione del Segretario nazionale Fim Cisl Ferdinando Uliano

FCA Cassino: dopo un anno dagli investimenti

la Fiom fa inversione di marcia e firma il nostro accordo 

Dopo quasi un anno che stanno costruendo le linee di produzione per le nuove Alfa, a Cassino, accogliamo positivamente che la Fiom si accorga dell’investimento e firmi la Cig.  Spero che la Fiom abbia l’onesta di fare autocritica sulle sue scelte. Noi il 30 ottobre 2012 impegnavamo il Gruppo ad investire negli stabilimenti italiani con il progetto Alfa Romeo, mentre il Segretario della Fiom invitava il Gruppo a cederla a terzi. Se avessimo seguito quella strada avremmo chiuso cinque stabilimenti è perso non meno di 12.000 posti di lavoro. L’accordo di Cig firmato dalla Fiom è un copia e incolla del pre-accordo fatto da Fim-Uilm-Fismic-Ugl il 28 aprile 2015 e FCA. Ed è uguale con quelli precedenti con solo un aggiornamento su stato avanzamento investimento essendo passato un anno.

 

Roma, 8 maggio 2015

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica comunicato