Lisbona: conferenza europea su Accordi quadro a livello transnazionale

11137184_1727762680784707_8450871655584820006_n

11137184_1727762680784707_8450871655584820006_n

1453523_1727762657451376_6936466945238489641_n  11350500_1727762697451372_5558412703837501033_n

Venerdì 29 maggio 2015 a Lisbona si e’ svolta un’interessante conferenza europea promossa dal sindacato SIMA. E’ stato il momento conclusivo di un progetto denominato “Information and Consultation into a New Dimension”, che il SIMA ha realizzato a partire dall’inizio del 2014, in partnership con diversi sindacati dell’Est Europa.

La conferenza si proponeva di esplorare e trovare percorsi concreti. Mettendo a confronto e socializzando diverse esperienze e punti di vista. Analizzando diversi casi aziendali (o sistemi paese) attraverso la narrazione di manager, rappresentanti e coordinatori di Cae, sindacalisti.

I casi aziendali affrontati (in ordine d’intervento), appartenenti a differenti settori, sono stati quelli di: Siemens, Delphi, Colep Portugal, Schneider, Gdf Suez, Club Med, Enel, Merck, Danone, Tap. Mentre tra i paesi, oggetto di uno specifico focus sul sistema di relazioni industriali, sono stati: Macedonia e Croazia.

Il caso dell’Enel e’ stato presentato dall’amico Antonio Losetti, segretario nazionale della Flaei-Cisl e coordinatore del Comitato Aziendale Globale, oltre che membro del Cae (la sua presentazione in inglese e’ scaricabile nel link 1).

All’avvocato Fernando Vasquez (ex-rappresentante della DG-Occupazione, Inclusione e Affari Sociali della Commissione Europea) e a Luc Triangle (segretario generale aggiunto di IndustriAll Europe), e’ toccato il compito di aprire i lavori con due relazioni di scenario. La nuova prospettiva di un quadro giuridico-legale per la contrattazione collettiva transnazionale e l’esperienza di IndustriAll nel campo degli Accordi Quadro Europei, sono stati i temi delle loro rispettive presentazioni.

A me come rappresentante della Fim-Cisl, invece, il compito, di aprire una finestra – nelle battute finali della conferenza – sulle prospettive di un’azione sindacale globale. Oltre la dimensione europea con un focus specifico sulla negoziazione e applicazione degli Accordi Quadro Globali e sull’organizzazione delle Reti Sindacali Globali (la mia presentazione in portoghese e’ scaricabile al link 2, la traduzione in italiano al link 3).

Gianni Alioti

1. Enel presentazione EWC e GWC LISBONA EN

2. G.Alioti Lisboa 290515

3. G.Alioti Lisbona 290515