FCA: Bentivogli continuano le buone notizie, grazie ad accordi

IMG_0034

Comunicato Stampa

Dichiarazione del Segretario Generale Fim Cisl Marco Bentivogli 

FCA:  continuano le buone notizie, auto da fanalino di coda a drive della produzione industriale italiana, grazie ad accordi

 

Continuano le buone notizie, le assunzioni si faranno a Melfi, alla Sevel, a Cassino, a Termoli, a Verrone (Biella) e a Cento (Ferrara). A Melfi, in particolare, sono previste 600 assunzioni, le prime 250 delle quali entro giugno con l’obiettivo di portare la produzione a 1.200 vetture al giorno. Alla Sevel le assunzioni saranno 200, a Verrone 170. E’ inoltre previsto l’inserimento di cento giovani sul progetto Alfa Romeo a Cassino (50) e Termoli (50), destinati a ruoli importanti di team leader. Gli ingressi saranno accompagnati dalla salita dei volumi e al rientro dalla cassa integrazione e per quanto riguarda Mirafiori, l’inizio della produzione SUV Maserati Levante a fine anno.

Per il Segretario Generale della Fim Cisl Marco Bentivogli: “l’annuncio delle nuove assunzioni che si aggiungono a quelle annunciate nei mesi scorsi a Melfi, sono una notizia straordinaria frutto dell’aver ricreato le condizioni per tornare ad investire attraverso gli accordi sindacali firmati nel Gruppo FCA. Il dato del settore automotive è quello che ha consentito di guidare la ripresa della produzione industriale e dell’aumento di occupazione registrato dai recenti dati ISTAT.

Di fronte alle buone notizie ci auguriamo che si superino i due tradizionali atteggiamenti tipici italiani: il primo di coloro che sono stati a guardare e ora si cercano di accaparrare i meriti, il secondo di chi ha ostacolato in tutti i modi accordi e investimenti e ora fa di tutto per nascondere queste buone notizie”. 

 

Roma, 8 giugno 2015

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica comunicato