FCA, CNHI: firmato il nuovo contratto. Bentivogli, avanti verso partecipazione

Scarica comunicato

Comunicato Stampa

Dichiarazione del Segretario generale Fim Cisl Marco Bentivogli e Segretario nazionale FIM-CISL del Ferdinando Uliano  

FCA e CNHI: rinnovato il contratto, un accordo positivo, previsti miglioramenti salariali e normativi su orario, indennità e professionalità.

Nel mese di luglio 2015 le altre 82 euro per FCA e per CNHI 164 euro.

 

“Dopo 9 mesi di trattativa il 7 Luglio 2015 abbiamo rinnovato il contratto degli oltre 86.000 dipendenti di FCA e CNHI. Il negoziato si era interrotto nel dicembre scorso a seguito delle indisponibilità di FCA e CNHI ad incrementare il salario oltre il tasso d’inflazione. In questa situazione utilizzare lo schema contrattuale del passato con incrementi in paga base collegati al tasso d’inflazione avrebbe portato aumenti prossimi allo zero. Un operaio al montaggio avrebbe ricevuto un aumento lordo di 9 € lordi al mese. Per la FIM-CISL era indispensabile trovare soluzioni diverse e nuove, per poter dare aumenti salariali”

La scelta fatta è stata quella di introdurre un sistema salariale in grado di erogare importi salariali più consistenti collegandoli all’andamento aziendale e definendo due elementi di garanzia. Il primo che prevede una valutazione e un intervento nel caso nel biennio ci siano stati scostamenti inflattivi significativi oggi non prevedibili. Il secondo un incontro tre mesi prima del prossimo rinnovo per definire i livelli retributivi base. Questa scelta determinerà nel quadriennio un incremento salariale che con i due indicatori individuati potrà erogare una quota salariale dai 7.040 ai 10.736 €. Con un’erogazione fissa di 330,00 € che già da sola supera gli incrementi stimati sull’inflazione.

Abbiamo così individuato due parametri (efficienza e redditività) per tutte le società del gruppo FCA e CNHI per incrementare il salario. Il salario aziendale non avrà alcuna penalizzazione su malattia, infortunio e altre assenze retribuite da enti assistenziali e previdenziali. Con questo sistema i lavoratori Cassintegrati riceveranno tutto il premio relativo alla redditività, sia parte fissa di 330 euro annuali che quella variabile a fine piano che va da 1320 euro (target) a 3080 euro (over), cosa che il vecchio sistema collegato alla paga base non consentiva. Anche per l’Elemento Retributivo su efficienza c’è un meccanismo che da garanzie ai Cassintegrati.

Il rinnovo non è solo economico, importanti miglioramenti li abbiamo ottenuti sui temi dell’orario di lavoro, le indennità sui turni a ciclo continuo, sull’inquadramento professionale e sul sistema di partecipazione delle relazioni industriali e sindacali.

Sull’orario di lavoro abbiamo introdotto agevolazioni per i lavoratori che rispondono al tema della conciliazione tempi di vita e di lavoro: Uso dei Permessi retribuiti più attento ai lavoratori nei casi di malattia dei figli, l’uso anticipato e a frazioni di ore per tutti, mentre per i turnisti lo si sperimenta in alcune realtà. Introdotto per gli impiegati i permessi con recupero ed estesa la fascia di flessibilità orario di lavoro dalle 8 alle 9.30. Sul personale che lavorerà a ciclo continuo con 18-19-20-21 turni oltre alle indennità di 20-25-40 euro abbiamo ottenuto una riduzione orario a parità di salario che l’azienda riconosce in maniera aggiuntiva (+1,34 ore per ogni festività) trasformando le festività cadenti in domenica o nel riposo in permessi retribuiti di 8 ore.

Abbiamo fatto un importante accordo sull’inquadramento professionale, si sono costruite le premesse per la costruzione di un nuovo inquadramento professionale in via sperimentale per i nuovi assunti di FCA, riformando quello vecchio e inadeguato del 1974 che non è più in grado di misurare e riconoscere economicamente le attuali figure professionali operaie e impiegate. Per i nuovi assunti già dal primo giorno avranno una retribuzione base mensile superiore di 140,90 euro mese, per i primi 18 mesi un vantaggio economico di oltre 2.500 €. Dal 2016 individueremo un nuovo sistema premiante sulla professionalità che dal prossimo contratto potrebbe prevedere incrementi salariali sulle professionalità.

Siamo riusciti ad individuare un buon risultato, che risponde alle nostre richieste salariale e normative presentate nella piattaforma di ottobre 2014.  Nei prossimi giorni l’accordo sarà sottoposto al voto degli oltre 800 Rappresentanti Sindacali in rappresentanza di tutti gli stabilimenti italiani, seguiranno le assemblee in tutti gli stabilimenti e uffici.

Abbiamo rafforzato tutte le norme contrattuali riguardanti le commissioni aziendali aumentando il ruolo di coinvolgimento e partecipazione delle rappresentanze sindacali dei lavoratori, a partire dalla gestione del sistema premiante.

Roma 7 luglio 2015

Scarica comunicato

 

Comunicato Stampa

Dichiarazione del Segretario Generale Fim Cisl Marco BENTIVOGLI

FIRMATO ACCORDO FCA CNHI: AVANTI VERSO LA PARTECIPAZIONE 

“Dopo nove mesi di negoziato, in barba a chi dice che in Fiat non si tratta, siamo giunti alla firma di un accordo importantissimo.

Importante soprattutto per la direzione che traccia verso relazioni industriali partecipative che hanno ricadute salariali che da decenni non si vedevano nel settore.  Legare la contrattazione alla produttività significa: rientrare nei meccanismi di organizzazione del lavoro e sostenibilità, da cui, da decenni eravamo al margine;  partecipando al processo che determina i risultati con un  ruolo di protagonismo.

In questo senso il ruolo che hanno le RSA, sarà fondamentale nella  direzione  partecipativa e nella gestione dell’accordo, per questo va ricercato, insieme,  uno spirito di condivisione con la nuova organizzazione del lavoro. Perché la sostenibilità complessiva diventa un ingrediente indispensabile della sostenibilità del Gruppo.

Con questo accordo si ritorna ad investire nelle relazioni industriali e ciò dovrà avvenire con forza negli stabilimenti dove verrà rafforzato il ruolo contrattuale e partecipativo delle RSA”.

Torino 07 luglio 2015

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica comunicato

FCA contratto rivoluzione – Il Messaggero

FCA firmato accordo – La Stampa

FCA firmato nuovo contratto – Il Secolo XIX

FCA siglato contratto – Il Mattino

Lingotto contratto per 85 mila dipendenti – Il Sole 24 Ore

Rinnovo FCA -CNHI – Agenzie Stampa 070715