LA FIOM ROMPE L’UNITA’ PER FAR POLITICA. NOI VOGLIAMO FARE IL CONTRATTO