Termini Imerese: Uliano, senza un nuovo imprenditore non ci sono vere novità

FIAT-TERMINI-IMERESE-700

Comunicato Stampa

Dichiarazione del Segretario nazionale Fim Cisl Ferdinando Uliano

Termini Imerese: senza un nuovo imprenditore

non ci sono vere novità. Incontro già previsto.

“Non mi pare una grande notizia per i lavoratori di Termini Imerese un nuovo incontro a metà di settembre, dichiara Ferdinando Uliano segretario nazionale Fim-Cisl.  Era già ampiamente noto e informalmente ci era stato già comunicato che a metà di settembre ci sarebbe stata la convocazione. Del resto – precisa Uliano – l’autorizzazione al pagamento della Cig scade a fine settembre e già quello, con la mancanza d’investimenti diventerebbe un problema. L’unica produzione a quantità industriale ad oggi per quello stabilimento sono stati i tavoli che senza una concreta soluzione industriale non servono ai lavoratori.

Il governo deve comunicarci se esiste un altro soggetto industriale che subentri a Blutec.  Questa sarebbe l’unica vera notizia in coerenza con gli impegni assunti da Renzi sullo stabilimento siciliano. Il resto rischia di essere l’ennesimo teatrino estivo della politica a cui noi non ci prestiamo”.

Roma 7 agosto 2015                                                                                

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica comunciato