FCA, Uliano: trasformare entro l’anno le nuove assunzioni a tempo indeterminato

Uliano.jpeg

Comunicato Stampa

Dichiarazione del Segretario nazionale Fim Cisl Ferdinando Uliano

Uliano: Fca, dopo il rinnovo salariale trasformare a tempo indeterminato entro anno gli oltre 1000 lavori assunti. 

Si sono svolte oggi le assemblee nella Sevel di Val di Sangro, dove si produce il Ducato, per presentare il contratto Fca e Cnh Industrial sottoscritto il 7 luglio 2015. L’accordo nei quattro anni, tra parte fissa e variabile, potrà incrementare i salari dai 6.000 ai 10.000 euro in funzione dei risultati che verranno raggiunti. Un incremento salariale maggiore di quanto avrebbe potuto erogare un sistema agganciato all’inflazione come fatto negli ultimi 23 anni.

Il segretario Fim, ribadisce l’importanza della soluzione contrattuale individuata e sottolinea i risultati importanti che gli accordi fatti dalla Fim stanno determinando sugli aspetti occupazionali.

Dopo i 1478 contratti a tempo indeterminato fatti dopo 6 mesi a Melfi, Fca sa che la nostra richiesta sarà quella di confermare gli altrettanti oltre 1000 lavoratori che sono entrati e che stanno entrando negli stabilimenti italiani. Non solo Melfi in cui verranno completati i 650 nuovi ingressi, ma anche i 250 di Sevel e gli altri interinali e tempi determinato entrati negli altri stabilimenti italiani di Fca (Cassino, Termoli, Vm di Cento, Verrone) e Magneti Marelli ( Corbetta, Crevalcore, Bologna, Tolmezzo e Venaria)

La nostra azione sindacale in questi anni ha portato investimenti, occupazione e incrementi salariali con i contratti sottoscritti, ormai nessuno, nemmeno la Fiom di Landini, può mettere in discussione questi fatti concreti.

Roma 1 settembre  2015

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica comunicato