SULLE PENSIONI SERVE EQUITA’ E TRASPARENZA NON BUFALE CONTRO IL SINDACATO