Contratto: Bentivogli, bene Federmeccanica ma no a tatticismi

Bentivogli CCNL assemblea

CONTRATTI: BENTIVOGLI, BENE FEDERMECCANICA MA NO A TATTICISMI 
si’ a competitivita’ ma servono anche risposte salariali

 “Non abbiamo nessuna preclusione ad una discussione nuova e innovativa ma un contratto nazionale deve dare  anche risposte salariali”. Così il leader Fim, Marco Bentivogli, commenta l’annuncio dell’apertura del tavolo sul rinnovo del contratto da parte di Federmeccancia. Pronti alla discussione, dunque, pronti a discutere di produttività ma anche di aumenti in busta paga, dice  ammonendo ancora: “ci aspettiamo che si mettano da parte tutti i tatticismi che fanno prendere tempo alle parti ma che fanno perdere  tempo al negoziato. E non staremo certo con le mani in mano se il percorso devierà da una traiettoria costruttiva e si dovessero  riaffacciare ipotesi insostenibili o peggio dilatorie”, avverte.

Quanto alla produttività invocata dagli industriali la Fim condivide il problema ma mette le mani avanti: “siamo d’accordo sul nodo  produttività, la ricchezza va redistribuita a livello aziendale, ma un contratto nazionale deve tutelare anche il potere d’acquisto e dare  risposte salariali”, prosegue Bentivogli per nulla impressionato dai  dati e dallo scenario da dopoguerra tratteggiato oggi da  Federmeccanica. “negli ultimi 22 anni non ho mai sentito gli
industriali dire che le cose vanno bene, solo e soltanto dati  negativi”, conclude.

Roma, 28 sett. (AdnKronos)

(Tes/AdnKronos)

28-SET-15 17:21

Scarica testo agenzia