Per una nuova fase del sindacalismo europeo

21623967210_9545fd5d41_k

21623967210_9545fd5d41_k

Tra i punti principali del programma di azione 2015-2018 Ces e del Manifesto di Parigi “Per lavori di qualità, per i diritti dei lavoratori e per una società più giusta”, adottato dal XIII Congresso della CES conclusosi il 2 ottobre 2015, ci sono: priorità alla crescita economica e nuovi posti di lavoro, un nuovo dialogo sociale e una nuova legge europea per mettere i lavoratori nei consigli di amministrazione europei, diritti sociali più forti, tra cui la libera circolazione dei lavoratori, sostenuti dalla parità di retribuzione per tutti coloro che fanno lo stesso lavoro nello stesso ambito aziendale, la solidarietà con i lavoratori migranti, il rafforzamento del coordinamento delle politiche sociali, fiscali e del mercato del lavoro tra gli Stati membri, in particolare nella zona euro.

abp7912_luca_visentini

Come annunciato da tempo, Luca Visentini è stato eletto segretario generale della CES (la Confederazione europea dei sindacati), mentre Rudy de Leeuw (del sindacato belga Fgtb) è il nuovo presidente. Il congresso della CES ha anche eletto due nuovi vicesegretari generali, Veronica Nilsson (Svezia) e Peter Scherrer (Germania), e quattro segretari confederali: Liina Carr (Estonia), Esther Lynch (Irlanda), Monserrat Mir Roca (Spagna ), Thiébaut Weber (Francia).

abp7709_new_team

“Veniamo da uno dei periodi peggiori della storia sindacale europea – ha detto in conclusione del congresso Visentini –. La missione per il prossimo mandato sarà quella di continuare a resistere agli attacchi ai sindacati e quella di cambiare la fase negativa in cui ci troviamo, per portare risultati concreti per i nostri membri”. “Non ci può essere lavoro di qualità e la creazione di posti di lavoro, o alti livelli di benessere e di protezione sociale – ha proseguito il neo-segretario della CES –, senza stimolare l’economia e ripristinare la crescita sostenibile. Per questo, abbiamo bisogno di investimenti e di contrattazione, oltre a più forti poteri per i sindacati”.

In solidarieta’.
Gianni Alioti

150930_wednesday-070

 

… qui di seguito il testo in inglese del Manifesto di Parigi, l’intervista di Luca Visentini rilasciata a Conquiste del Lavoro e tutti i resoconti del XIII Congresso CES pubblicati dal quotidiano della CISL:

etuc_paris_manifesto-en

L’Europa senza una visione. Intervista a L.Visentini

1° giorno 13° Congresso CES

2° giorno del 13° Congresso CES

3° giorno Congresso CES