Blutech, Termini Imerese: Burmo, dare gambe al Piano industriale

Termi Imerese

Comunicato Stampa

Dichiarazione del coordinatore nazionale automotive Fim Cisl Leonardo Burmo 

Blutech, Termini Imerese: dare gambe al Piano industriale

Si tenuto oggi al MiSE  l’incontro tra Blutec e le organizzazioni sindacali alla presenza dell’unità di crisi del Ministero, per la  verifica del percorso del Piano industriale e dell’assetto societario per il sito di Termini Imerese.

L’incontro richiesto dall’azienda Blutec, ha visto alcuni avanzamenti, sul fronte degli aumenti del capitale sociale necessario all’avvio del piano industriale,  mancano però,  ancora, circa 9 milioni di euro all’appello che l’azienda si è impegnata a versare entro il 31 dicembre prossimo. Nel contempo il piano di sviluppo già approvato da Invitalia e che l’azienda ha chiesto di sottoscrivere, è in attesa del disbrigo delle pratiche per ripartizione delle quote di investimento tra  Stato e Regione Sicilia .

Sul piano strettamente industriale Blutec ha riconfermato l’avvio ufficiale, sulla prima parte del piano industriale, con le prime assunzioni a partire dal prossimo mese di aprile che saranno poi integrate con la seconda parte del piano industriale illustrata oggi,  che prevede la modifica, trasformazione e personalizzazione di “mezzi di trasporto” in mezzi speciali.

Come Fim abbiamo preso atto dell’avanzamento dei piani illustratoci, nel contempo invitiamo tutti gli attori interessati a lavorare per creare le condizioni necessarie per la realizzazione al più presto del piano industriale per arrivare già dall’incontro convocato per il prossimo 3 dicembre dal Ministero, con soluzioni già operative.

Roma 23 novembre 2015

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica comunicato