Ilva, Bentivogli, inaccettabile decisione tribunale svizzero contro rientro 1.2Mld di euro

Senza titolo

Comunicato Stampa

Dichiarazione del Segretario generale Fim Cisl Marco Bentivogli

BENTIVOGLI: ILVA, INACCETTABILE DECISIONE TRIBUNALE SVIZZERO

CONTRO RIENTRO 1,2 MLD€

E’ appena giunta la notizia che il tribunale svizzero di Bellinzona ha accolto il ricorso della famiglia Riva contro il rientro in Italia del 1.2mld sequestrati dal Tribunale di Milano.

Questo pronunciamento del Tribunale e’ inaccettabile. Il 1,2 mld€ sono stati trasferiti illegalmente in Svizzera e vanno riportati celermente alla loro finalità: la bonifica e l’ambientalizzazione dell’Ilva di Taranto. Avevamo ricevuto rassicurazioni anche all’indomani degli accordi Italia Svizzera, ci auguriamo che ci sia appello corale affinché si riportino urgentemente quei fondi a Taranto per iniziare a bonificare i danni di un industrialismo attempato e senza scrupoli.

Roma, 24 novembre  2015

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica comunicato