FCA: BENTIVOGLI la speculazione distrugge la ricchezza, i metalmeccanici FCA continuano a produrla

melfi

Comunicato Stampa

Dichiarazione del Segretario Generale Fim Cisl Marco Bentivogli 

FCA: BENTIVOGLI la speculazione distrugge la ricchezza,

i metalmeccanici FCA continuano a produrla

I dati di produzione su FCA evidenziano in modo chiaro e senza alcun dubbio che le scelte sindacali che abbiamo fatto, in questi anni, hanno garantito il futuro di un settore fondamentale e trainante della nostro settore industriale. Gli accordi sindacali e la nascita di FCA hanno dato prospettive agli  stabilimenti e all’occupazione in Italia. Quelli che rappresentavano una Fiat-Chrysler FCA, scomparsa e in fuga dal nostro Paese sono smentiti dalla realtà dei fatti. La nostra azione ha consentito di dare prospettive occupazionali e di reddito a migliaia di lavoratori occupati negli stabilimenti FCA e a tutto l’indotto. Dopo Pomigliano, Melfi, Grugliasco, Sevel tocca a CassinoMirafiori.

La ancora fragile ripresa dell’economia italiana è dovuta per quasi la metà al settore automotive, in particolare al successo di prodotti pensati e prodotti in Italia e venduti in tutto il mondo come 500x e Renegade.

In un clima di speculazioni finanziaria è importante che chi non ha perso la bussola continui a scoraggiare chi distrugge ricchezza e a valorizzare chi la produce con l’ingegno e la fatica di decine di migliaia di lavoratori.

 

Roma 22 gennaio 2016

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica pdf comunicato

DATI SU FCA 2005 – FIM CISL 2015 anno della svolta grazie a combinazione investimenti e accordi sindacali