Formazione Professionale utile e “usabile” per la competitività in Industry 4.0

IMG_1896

17 marzo 2016, una bella giornata per la Formazione Professionale della Fim, della Cisl e di tutto il settore legato a Fondimpresa.
Per i lavori svoltisi con completezza e ricchezza di contenuti, ringrazio personalmente Marilena Coringrato e Maria Ferrillo per le attività di accoglienza e di supporto alla realizzazione del dibattito svolte con professionalità, garbo, gentilezza ed estrema disponibilità. Ringrazio Antimo Merone per il servizio di supporto logistico che è stato impeccabile. Giovanni Panozzo per la oramai consueta e fondamentale opera di foto e di riprese senza pari oltre alla sua accurata ricerca di comprensione di ogni piccolo passaggio per valorizzare al massimo la qualità del suo lavoro. Ringrazio Paolo Cocomello per tutto il supporto e i servizi che ha fornito per il buon andamento della giornata. Ringrazio, ma non sarà mai abbastanza sufficiente, l’amica e professionista Francesca Massone, senza il suo continuo sostegno, difficilmente avrei potuto raggiungere l’obiettivo (avere la certezza di contare su una persona che trova la soluzione ad ogni problema è la più bella scoperta della vita). Ringrazio Marco Bentivogli per una serie di ragioni, ma soprattutto per aver fatto un intervento molto tecnico-sindacale (oserei dire più tecnico che sindacale, cosa che a me ha fatto molto piacere). Ringrazio davvero tutti i convenuti ed in particolar modo la delegazione di Salerno in rappresentanza di tutte le altre, che ha offerto, a tutta la platea la possibilità di misurare il polso della consapevolezza della Fim in materia di Formazione Professionale. non posso trascurare di citare le delegazioni di Napoli, di Roma, di Terni, delle Marche, di Taranto, della Calabria, di Teramo, Dell’Emilia Romagna con un particolare ringraziamento al “dolorante” Giovanni Caruso, Ancora la delegazione del Veneto, e la carissima Valeria Gioira da Cuneo. Non me ne vogliano tutti quelli che ho dimenticato. Ringrazio Sabina Tagliavini e Luigi Villani per gli interventi qualificati, chiari e importanti per il dibattito. Ringrazio tutti i 200 convenuti, nessuno escluso (Pino Russo, Libera D’Angelo, Anna TrovòBruno Vitali, Sabrina De Santis, Maurizio Marcelli, Luca Maria Colonna, …..). Ringrazio anche gli amici di sempre (Roberto Ciavarro, Daniela Pengue,…..) e ringrazio anche tutti quelli che non hanno potuto partecipare per altri impegni o per altri motivi (Lorenzo MammiAlessio Edy GrassoSandra IndennitateGianni AliotiFulvio Londei, Giorgia Amante,…….). Un particolare ringraziamento, oltre ai relatori, va a Phil Taylor, a mio avviso, ha condotto la giornata proprio così come l’avrei apprezzata io. Bravo Phil. Ringrazio la delegazione della Fim nazionale e tutti i 13 soggetti attuatori con partner e componenti delle ATI e ATS. Portando anche rappresentanti aziendali e lavoratori che hanno partecipato alla formazione monitorata hanno permesso di rendere reale e verosimile il convegno ponendo in diretto contatto chi fruisce della formazione con chi la eroga utilizzando i fondi definiti dalle Parti Sociali.
GRAZIE a TUTTI!!! Siete stati….., anzi meglio sarebbe dire CI SIETE STATI e questo era importante.

 

Intervento introduttivo a cura delle Parti Sociali  INTRODUZIONE AI LAVORI 

Intervento del Segretario Generale Fim-Cisl FORMAZIONE-DIRITTO AL FUTURO

Newsletter speciale Convegno Newsletter FP-FIM 17 MARZO 2016

Contenuti della ricerca pubblicati nel volumetto presentato e distribuito durante il convegno VOLUMETTO RICERCA