CASH MOB ETICO, BENTIVOGLI: NUOVA FORMA DI LOTTA SINDACALE FORTE

Giornatanazionale_retinopera

COMUNICATO STAMPA

SABATO 28 MAGGIO, SECONDA GIORNATA NAZIONALE DEL CASH MOB ETICO #MobEticoDay16,

Dichiarazione del Segretario Generale FIM-CISL Marco Bentivogli

BENTIVOGLI: CASH MOB ETICO NUOVA FORMA DI LOTTA SINDACALE FORTE

 

Sabato 28 maggio si terrà in diverse città d’Italia la seconda edizione della Giornata Nazionale del Cash Mob Etico, lo strumento che, attraverso il Voto col Portafoglio, rende merito alle imprese virtuose che, con determinazione, rispettano il lavoro, i lavoratori e i consumatori, contrapponendosi all’illegalità.

A Roma l’appuntamento è alle 9.30 presso Università Urbaniana per una mattinata dedicata alla “felicità generativa” organizzata da Retinopera che ha promosso un’indagine sulla rilevanza e l’adeguatezza per i cittadini dei principali indicatori di responsabilità sociale e ambientale. I risultati di questa ricerca saranno la base per un dibattito che coinvolgerà numerosi illustri esponenti del mondo cattolico, economico, politico e sociale del nostro Paese e il Segretario Generale dei metalmeccanici della FIM Cisl Marco Bentivogli. Gli ospiti si confronteranno con cittadini e giovani romani.

“Il nostro Paese, purtroppo, è diviso tra chi si impegna ogni giorno per costruire un mondo in cui sostenibilità, equità e rispetto convivano in tutti i campi, a partire dal lavoro, e quei “furbetti” che praticano illegalità ed evasione e che rubano il futuro in particolare ai giovani e a tutte le generazioni.

La Fim, da tempo, ha scelto con chiarezza con chi stare, e aderisce ad iniziative come i Cash Mob etici e il voto con il portafoglio che premiano l’Italia migliore, quella della responsabilità delle imprese che rispettano i lavoratori innanzitutto, ma anche l’ambiente, e praticano la legalità e il valore sociale nelle loro positive azioni quotidiane.

Non ci possiamo limitare a denunciare le cose che non vanno, ad evidenziare sempre solo le cattive notizie: dobbiamo promuovere, come sindacato-educatore, una cittadinanza attiva e consapevole, in grado di scegliere chi merita di essere premiato”.

Al termine della presentazione dei risultati verrà realizzato un Cash Mob Etico con alcune imprese sostenibili del Lazio, per promuovere lo strumento del Voto col Portafoglio.

Con la collaborazione di: Azione Cattolica, Acli, Coldiretti, Comunità di S.Egidio, Confcoperative, CSI, CTG, CVX, Focsiv, Fondazione G.Toniolo, Fuci, ICRA, MASCI, MCL, RnS, Umanità, Movimento Focolari, UNEBA e il quotidiano Avvenire.

Roma, 27 maggio 2016

Fim Cisl Stampa

Scarica PDF comunicato