Ge Alstom Sesto S. Giovanni: FIM no ai licenziamenti, salvaguardare patrimonio di Sesto

4302.0.710327775-kFY-U43140953469694mLF-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

Comunicato Stampa 

Dichiarazione del  Segretario nazionale Fim-Cisl Nicola Alberta 

Ge Alstom Sesto S. Giovanni:  FIM no ai licenziamenti,

salvaguardare patrimonio di Sesto

 

I Delegati Fim Cisl di tutto il gruppo General Electric sono al fianco dei lavoratori di Sesto S. Giovanni in lotta contro i licenziamenti. La Fim Cisl ritiene molto grave l’intransigenza dell’azienda sui licenziamenti e la chiusura dello stabilimento. La procedura di mobilità va sospesa e va esercitata la massima pressione per richiamare General Electric alle sue responsabilità, per individuare giuste risposte  di tutela dei lavoratori e dello stabilimento.

La Fim Cisl richiama il Governo ad accentuare il proprio ruolo nei confronti della  multinazionale ed esiga la salvaguardia del patrimonio produttivo e tecnologico del sito di Sesto.

Ci uniamo a tutti i lavoratori di Fim di Fiom e di Uilm di Ge Alstom per dire basta ai licenziamenti, vogliamo investimenti e sviluppo, per dare prospettive vere al territorio sestese. 

 

Roma, 30 Giugno 2016

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica PDF comunicato