SPECIALE INFOCONTRATTO: ANCORA UNA VOLTA I METALMECCANICI FANNO LA STORIA

infocontratto-ancora-una-volta-i-metalmecanici-fanno-la-storia

Scarica Pdf

UN CONTRATTO FORTE E INNOVATIVO
PARTECIPAZIONE, FORMAZIONE,
WELFARE, TUTELA DEL REDDITO

Roma, 26 novembre 2016

Nella giornata del 26 novembre 2016 è stata raggiunta, tra la delegazione di Federmeccanica e Assistal e le Organizzazioni sindacali Fim-Fiom-Uilm, l’ipotesi di accordo per il rinnovo del Ccnl dei lavoratori metalmeccanici, che avrà vigenza fino al 31 dicembre 2019, con oltre 1,6 milioni di lavoratori interessati.
La vertenza è durata oltre un anno, con numerose assemblee, manifestazioni e presidi e 20 ore di sciopero.
È stato il rinnovo contrattuale più difficile della storia, tra crisi economica e deflazione, in un contesto produttivo con 300mila posti di lavoro persi, ma i metalmeccanici hanno saputo scrivere una nuova storia, grazie alla grande generosità e partecipazione delle lavoratrici e dei lavoratori.
Abbiamo convinto Federmeccanica a modificare la propria impostazione contrattuale, che per recuperare 73 euro erogati in più nel precedente contratto, dapprima si era
rifiutata di dare l’aumento salariale e poi, con la proposta del salario di garanzia, che prevedeva di erogare gli aumenti salariali soltanto al 5% dei metalmeccanici, di fatto demoliva il sistema contrattuale distruggendo il CCNL senza peraltro estende la contrattazione. Una prospettiva evidentemente inaccettabile.

Con questo contratto, invece, siamo riusciti ad ottenere aumenti salariali per tutti i metalmeccanici, anche con modalità nuove, tutelando il reddito e respingendo qualsiasi ipotesi di restituzione e di ridimensionamento del contratto nazionale e aziendale.
È un contratto fortemente impegnativo e innovativo, centrato sulla formazione e sul diritto allo studio, sul welfare integrativo, sulla riforma l’inquadramento professionale, sulla partecipazione e su un ruolo più forte delle RSU e degli RLS…..Leggi Tutto