Ex-Alcoa, Apetino: avviata due diligence Sider Alloys, ora fare presto e bene

alcoa

Comunicato Stampa

Dichiarazione del coordinatore nazionale siderurgia FIM Cisl Raffaele Apetino

Ex-Alcoa: avviata due diligence Sider Alloys, ora fare presto e bene

È stato siglato oggi a Roma l’accordo tra Invitalia e Sider-Alloys, la società svizzera interessata al sito ex-Alcoa di Portovesme.
L’accordo consentirà di avviare il 15 gennaio la due diligence della multinazionale svizzera che si concluderà entro il 15 febbraio. Sider-Alloys, infine, si è impegnata a formulare una proposta di acquisto dello stabilimento di Portovesme entro il 28 febbraio.
Con la notizia di oggi dell’avvio della due diligence, si aggiunge un altro importante tassello nella complicata ricerca di una soluzione industriale alla drammatica vertenza dell’Ex-Alcoa di Portovesme per evitare lo smantellamento dello smelter, ormai fermo dal 2012.
Ora occorre fare presto e bene, perché gli ammortizzatori sociali non possono rappresentare la soluzione a chi, in una delle regioni più povere del Paese, cerca lavoro e non assistenza.
La buona notizia di oggi, ci auguriamo sia la pista costruttiva che porti finalmente entro quest’anno, alla cessione e al rilancio dello stabilimento sardo.

Roma, 9 gennaio 2017
Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica PDF comunciato