Fim Cisl Congresso 2017

Un nuovo modo di fare il 1 MAGGIO – FESTA DEL LAVORO SOSTENIBILE E DEL CONSUMO CRITICO RESPONSABILE – Muccia 29 aprile

MOBeticolocandina 2017 Invito

 

FIM Cisl Nazionale e NeXt

Un nuovo modo di fare il 1 MAGGIO

CON L’ITALIA MIGLIORE 

FESTA DEL LAVORO SOSTENIBILE E DEL CONSUMO CRITICO RESPONSABILE 

Muccia (MC) – Giardini pubblici 29 aprile 2017 dalle ore 9,30

FIM Cisl Nazionale e NeXt – Nuova Economia X Tutti ancora insieme per festeggiare l’Italia che lavora in modo sostenibile e responsabile

 

Danno appuntamento il 29 aprile a Muccia presso i Giardini pubblici – comune diventato zona rossa dopo il sisma del 2016 –  per premiare le imprese locali sostenibili con acquisti consapevoli,  supportando le realtà imprenditoriali che attualmente versano in condizioni critiche attraverso un Cash #MobEtico organizzato per il secondo anno consecutivo in occasione della Festa del Lavoro.

Il CashMobEtico è uno strumento creato dal comitato scientifico di NeXt, che restituisce ai cittadini il proprio #VotocolPortafoglio, e cioè  il potere della scelta legata all’acquisto di un prodotto  che premia, appunto, attraverso l’acquisto le imprese responsabili e sostenibili.

Il Cash Mob Etico di quest’anno a Muccia premierà oltre 10 imprese agroalimentari locali attraverso gli acquisti dei partecipanti e tre aziende marchigiane del settore ICT e metalmeccanico, che si contraddistinguono per le politiche di gestione aziendale di sostenibilità sociale, ambientale ed economica.

Il 29 aprile a Muccia festeggiamo il lavoro, in un modo diverso premiando il lavoro sostenibile e promuovendo i territori anche su tutto il territorio nazionale, grazie al nuovo sistema Cash Mob Etico On Line, che attiva i canali di e-commerce delle imprese coinvolte nell’evento.

Ospiti dell’iniziativa, a cui parteciperanno delegati e dirigenti dei metalmeccanici della Cisl provenienti da tutte le regioni italiane, Marco Bentivogli, segretario generale FIM Cisl e Leonardo Becchetti  presidente del comitato scientifico di Next e professore di economia politica all’Università di Tor Vergata Roma e tutti gli associati della provincia di Macerata.

Scarica PDF locandina