Fim Cisl Congresso 2017

FCA, Uliano: FIM-CISL primo sindacato come delegati e voti.

AVI-5463

Comunicato Stampa

Dichiarazione del Segretario nazionale Fim Cisl Ferdinando Uliano

FCA: FIM-CISL primo sindacato come delegati e voti.

Dopo il voto di Cassino e Mirafiori completato il voto sulle rappresentanze.

Con gli ultimi rinnovi effettuati nel mese di giugno a Cassino e Mirafiori, si è completato in tutti gli stabilimenti del Gruppo il rinnovo delle rappresentanze sindacali. Nel gruppo FCA la Fim-Cisl con 12.732 voti pari al 29,93 % ha ottenuto n. 213 rappresentanti sindacali eletti su un totale di 699. Seguono Uilm con 12.368 (29,07%), Fismic 10.733 (25,23%), AQCF 4.755 (11,18%) e UGL con 1.956 (4,60%).

Anche sommando i voti dei rinnovi effettuati negli stabilimenti CNHI (ex Fiat Industrial) la FIM rimane il primo sindacato con un totale nei due gruppi di n. voti 15.489 (29,40%) e n. 274 delegati (30,34%) su un totale di 903.

Con il voto negli ultimi due stabilimenti di FCA, nei quali non era stato possibile procedere al voto insieme a tutti gli altri stabilimenti per l’assenza dei lavoratori in Contratto di solidarietà, si è completato il rinnovo complessivo su tutto il gruppo FCA. La Fim oltre ad avere il maggior numero di iscritti nel gruppo FCA è anche il sindacato con più rappresentanti. E’ un dato molto positivo che ci carica di ulteriore responsabilità rispetto gli obiettivi che ci siamo posti di piena occupazione in tutti i siti italiani del gruppo. Nei prossimi mesi ci attendiamo da FCA comunicazioni importanti rispetto al lancio delle nuove vetture su Pomigliano e Mirafiori.

Nella giornata di ieri si è concluso anche lo spoglio alle Carrozzerie di Mirafiori dove hanno votato complessivamente 2.931 (pari al 76,6% degli aventi diritto) per l’assegnazione di n. 36 RSA. La ripartizione delle RSA è stata di n.13 RSA Fismic (35,3% voti), n. 11 Rsa Uil (29,3%), n.7 Rsa FIM (16,31%), n. 3 Rsa UGL (6,35%), n. 2 Rsa Aqcf (5,42%).

Anche se Mirafiori oggi rappresenta solo il 5,7% dei 66.920 dipendenti di FCA, il dato elettorale di ieri certamente non ci soddisfa rispetto al dato complessivo del gruppo che vede la Fim Cisl come prima organizzazione. I cambiamenti intervenuti hanno modificato la popolazione rispetto alle precedenti elezioni del 2009, e questo ci ha penalizzato. I nostri attivisti e delegati eletti hanno fatto un ottimo lavoro di ricostruzione della rappresentanza Fim che potrà rafforzarsi nei prossimi anni nella propria azione sindacale rispetto alle sfide che Mirafiori ha difronte.

F.C.A
LISTE VOTI
FIM 12.732 29,93%
UILM 12.368 29,07%
FISMIC 10.733 25,23%
UGL 1.956 4,60%
AQCF 4.755 11,18%
Totale 42.544 100,00%

 

F.C.A
LISTE numero RSA
FIM 213 30,47%
UILM 197 28,18%
FISMIC 176 25,18%
UGL 30 4,29%
AQCF 83 11,87%
Totale 699 100,00%

 

F.C.A + CNHI
LISTE VOTI
FIM 15489 29,40%
UILM 15325 29,09%
FISMIC 13070 24,81%
UGL 2554 4,85%
AQCF 6243 11,85%
Totale 52681 100,00%

 

F.C.A + CNHI
LISTE Numero RSA
FIM 274 30,34%
UILM 256 28,35%
FISMIC 219 24,25%
UGL 37 4,10%
AQCF 117 12,96%
Totale 903 100,00%

 

 

Roma, 30 giugno 2017

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica PDF Comunicato