Fim Cisl Congresso 2017

AST Terni, Apetino, Liti: inossidabile, la Fim si conferma prima organizzazione al rinnovo RSU

Terni_2_AST_ThyssenKrupp_assemblea-0015

Comunicato Stampa 

Dichiarazione del Coordinatore nazionale Siderurgia Fim Cisl Raffaele Apetino

e del Segretario generale Fim Terni Simone Liti 

AST Terni: inossidabile, la Fim si conferma

prima organizzazione al rinnovo RSU.

 

Si è concluso questa mattina lo spoglio il rinnovo per il rinnovo RSU della ThyssenKrupp Acciai Speciali Terni. Il risultato ha visto ancora una volta la Fim Cisl prima organizzazione con la maggioranza dei delegati in tutti i collegi: impiegati, operai e quadri, ottenendo 836 preferenze. Un risultato ottenuto nell’ambito di una consultazione che ha visto un’affluenza notevole al voto il 94 per cento, in controtendenza rispetto a quanto succede in politica.

Per il segretario regionale della Fim Cisl  Simone Liti e il cooordinatore Nazionale per la siderurgia Raffaele Apetino: “grande soddisfazione per il risultato ottenuto frutto della preparazione dei nostri delegati  e del grande lavoro di squadra di tutta la Fim a livello locale e nazionale.

In questi ultimi anni la Fim è stata sempre  protagonista responsabile nei duri anni di crisi che hanno visto coinvolto il sito umbro. Coerenza, capacità e assunzione di responsabilità, pragmatismo sono caratteristiche dell’azione sindacale della Fim che i lavoratori hanno ancora una volta voluto premiare. Continueremo a lavorare tutti assieme per rendere Ast sempre più competitiva in modo da garantire un futuro all’acciaio di Terni e ai suo lavoratori ”

 

Roma, 24 novembre 2017

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica PDF comunicato