Fim X Skills 4.0

ALCOA, BENTIVOGLI: ANCORA PASSI AVANTI SERVE IMPEGNO DI TUTTI PER EVITARE ULTERIORI RITARDI

13434756_10209235711028172_4116586179194882002_n

Comunicato Stampa 

Dichiarazione del Segretario generale Fim Cisl Marco Bentivogli

ALCOA, BENTIVOGLI: ANCORA PASSI AVANTI

SERVE IMPEGNO DI TUTTI PER EVITARE ULTERIORI RITARDI

 

Si concluso da poco un primo incontro in sede ministeriale tra il management di Sider Alloys i segretari nazionali di Fim, Fiom, Uilm, alla presenza del dott. Castano per il governo.

Sull’operazione di cessione al Gruppo Svizzero ha affermato il governo ci ancora sono alcune operazioni da concludere prima della cessione  per la data ipotizzata del 15 febbraio per la cessione a Invitalia per poi cederlo a Sider Alloys.

Al momento – ha affermato l’azienda – ci sono ancora troppe variabili che dovremmo valutare a cessione conclusa, nei giorni successivi al 15 febbraio, quando l’impianto passerà a Invitalia e subito dopo a Sider Alloys. L’impianto è fermo da più di 5 anni, per cui ci limitiamo a dare alcune informazioni di massima. Al momento – ha affermato l’azienda – valutiamo un tempo ri-accensione delle celle elettrolitiche che stimiamo essere di circa 6 mesi, ma molto dipende da come reagirà l’impianto al momento della riaccensione. L’investimento complessivo ad oggi è stimato intorno ai 135 milioni d’investimento di cui una parte verrà investita nell’area di elettrolisi  che verrà riavviata entro 12-18 mesi.

Per quanto riguarda i livelli occupazionali al momento stimiamo un numero di 376 risorse dirette, a cui se ne aggiungeranno 70 esterne, con una produzione massima di 150 mila tonnellate di alluminio l’anno.

Ci auguriamo che si possa iniziare il prima possibile un confronto con tutti i dettagli del Piano industriale. In questo periodo però sarà fondamentale mantenere tutto quello che è intorno all’accordo di programma, affinché tutti i soggetti: Regione, Enti Locali, gestore dell’energia facciano la loro parte, rispetto agli impegni e le autorizzazioni, a partire dall’AIA, che dal memorandum of understanding ad oggi si sono impegnati a garantire.

Al restart del sito, deve riteniamo fondamentale accompagnare la riapertura dello stabilimento costruendo un percorso formativo insieme  alla Regione utile ad un efficace reinserimento al lavoro.

 

Roma, 11 gennaio 2018

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica PDF comunicato