Fim Cisl Congresso 2017

TELESPAZIO Roma, la Fim Cisl raddoppia i consensi

1200px-Sede_Telespazio_-_sede_e-Geos

COMUNICATO SINDACALE

TELESPAZIO ROMA

LA FIM CISL RADDOPPIA I CONSENSI 

Grazie a chi ha sostenuto la Fim Cisl e che ha moltiplicato la fiducia sulla nostra organizzazione. I dati usciti dalle urne per il rinnovo delle RSU in Telespazio Roma dimostrano come la Fim Cisl sia da considerare la vera vincitrice delle elezioni.

Rispetto a 3 anni fa, pur diminuendo il numero complessivo dei dipendenti, aumenta il numero assoluto dei votanti che però, rispetto al 2015, dovevano eleggere 6 RSU anziché 9.

In questo contesto la Fim Cisl registra una crescita dei voti pari al 113% portandola al secondo posto molto vicina alla Uilm, che invece registra un calo del 18% e superando la Fiom che passa al terzo posto con una flessione del 5%.

Elezioni RSU 2015 (9 seggi)
Elezioni RSU 2018 (6 seggi)
Andamento 2018 su 2015
% per Sigla 2018 su 2015

Totale dipendenti 611 570 -41
Totale voti validi 411 447 +36
% voti validi su votanti 67% 78% +11%
Totale Voti lista Uilm 227 (5 seggi) 186 (3 seggi) -41
-18%
Totale Voti lista Fim 67 (2 seggi) 143 (2seggi) +76 +113%
Totale Voti lista Fiom 98 (2 seggi) 93 (1 seggio) -5
-5%
Totale Voti lista Ugl 19 (0 seggi) 25 (0 seggi) +6
+31%

Tale risultato è rafforzato dalla vittoria nella elezione del RLS ( Rappresentante per la Sicurezza dei Lavoratori) dove i candidati Fim Cisl risultano i più votati.

Questo importante risultato premia il lavoro quotidiano, costante e continuo dei delegati e degli attivisti della Fim Cisl,  la coerenza e la competenza messa in campo.

Un grazie a tutti coloro che con il loro voto, il loro sostegno e il loro impegno hanno consentito questo importante risultato a partire dalle RSU rielette Ivano e Massimo  e della Fim di Roma Rieti che li ha supportati.

Proseguiremo la nostra azione sindacale e metteremo ancor maggior impegno per dare voce alle lavoratrici ed ai lavoratori di Telespazio con una rappresentanza qualificata, confrontandoci costantemente con lavoratori ed azienda senza l’utilizzo di scorciatoie o facili promesse.

Fim Cisl Nazionale

Roma, 28 maggio 2018

Scarica PDF Comunicato