Scarica i Materiali sullo Sciopero Generale
Home / Settori ed Aziende / JABIL Marcianise: No ai licenziamenti, servono partner credibili su progetto di reindustrializzazione

JABIL Marcianise: No ai licenziamenti, servono partner credibili su progetto di reindustrializzazione

1 Giugno 2018

Comunicato stampa

Dichiarazione del Segretario nazionale Fim Cisl Nicola Alberta

e Nicodemo Lanzetta Segretario Fim Cisl Caserta.

 

JABIL Marcianise: No ai licenziamenti, servono partner credibili su progetto di reindustrializzazione

 

“L’incontro al Ministero dello Sviluppo Economico ha registrato pochi, ma non ancora sufficienti, passi in avanti. Abbiamo ribadito al tavolo come per noi deve essere preservato il lavoro per tutti gli 850 lavoratori senza nessun licenziamento.

L’azienda da parte sua ha messo a disposizione un fondo apposito per le aziende che vogliono investire nel sito di Caserta. La condizione che abbiamo posto è che queste debbano essere aziende solide dal punto di vista industriale e finanziario.

È necessario, nel frattempo, trovare strumenti d’integrazione salariale conservativi che consentano la realizzazione del progetto industriale e di reimpiego.

Il ministero si è reso disponibile ad accompagnare il processo tenendo conto della fase di incertezza politica in essere”.

Il prossimo incontro, finalizzato ad esaminare la reindustrializzazione, si terrà al MiSE il 12 giugno prossimo. Mentre entro la fine di giugno, sarà necessario incontrare il ministero del lavoro per la definizione della copertura degli ammortizzatori sociali.

L’azienda si è impegnata a non procedere ad eventuali iniziative unilaterali.

 

Roma, 31 maggio 2018

Ufficio stampa Fim Cisl

Scarica PDF Comunicato

 

 

 

Speciale 15^ Assemblea Organizzativa Nazionale FIM CISL

Speciale Assemblea Nazionale

Agenda

Internazionale

INFORMATIVA COMPLETA ISCRITTI

Gli ultimi Podcast

Iscriviti a channel Telegram FIM Cisl⁠⁠