Fim X Skills 4.0

FCA: Pomigliano preparatorio su Cassa integrazione per riorganizzazione. Costruite le condizioni per dare massima tutela ai lavoratori

AVI-5458

Comunicato Stampa

 

Dichiarazione del segretario nazionale  Fim Cisl Ferdinando Uliano 

FCA: Pomigliano preparatorio su Cassa integrazione per riorganizzazione.

Costruite le condizioni per dare massima tutela ai lavoratori

 

Nella giornata di oggi si è svolto preso il Motor Village di Roma un incontro preparatorio all’accordo sulla Cassa integrazione per riorganizzazione complessa  per  lo stabilimento FCA di Pomigliano che dovrà essere fatto nei prossimi giorni presso il Ministero del Lavoro.

Abbiamo costruito tutte le condizioni di massima per dare le maggiori tutele ai lavoratori di Pomigliano, rispetto all’attuale contratto di solidarietà in scadenza, riguardo gli aspetti collegati alle garanzie per la  rotazione e maturazione dei ratei per tutti e 4500 lavoratori di Pomigliano e Nola. Questo alla luce dei prossimi modelli premium destinati allo stabilimento campano definiti dal Piano strategico di FCA  illustrati il 1 giugno 2018.

Lo stabilimento di Pomigliano oltre al mantenimento della produzione della Panda nel periodo 2018-22 vedrà la destinazione di uno dei nuovi 11 modelli a marchio Maserati, Alfa Romeo, Jeep e Fiat definiti per l’area Europa, piano,  che vede un rafforzamento produttivo di tutti gli stabilimenti Italiani a cui sono destinati 9 degli 11 modelli presentati con relative garanzie occupazionali per i lavoratori di FCA.  

Roma, 6 giugno  2018

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica PDF Comunicato