Fim X Skills 4.0

IIA Industria Italiana Autobus: senza stipendio e senza prospettive occupazionali. Subito un incontro al Ministero.

images

Comunicato Stampa

 Dichiarazione del Segretario nazionale Fim Cisl Ferdinando Uliano

 IIA Industria Italiana Autobus: senza stipendio e senza prospettive occupazionali. Subito un incontro al Ministero.

La situazione si sta complicando, ad oggi i lavoratori della Industria Italiana Autobus IIA (ex -Breda Menarini Bus ed ex Irisbus) hanno ricevuto il pagamento del 70% dello stipendio di luglio ed è molto presumibile che problemi potranno esserci sullo stipendio di Agosto.

La necessità di superare la fase di stallo del nuovo piano di rilancio, che avevamo denunciato nell’ultimo incontro di agosto al Ministero dello Sviluppo Economico, ora sta subendo una drammatizzazione e i costi li stanno pagando solo i lavoratori.

Ora siamo nella situazione in cui è necessario acquisire certezze sia sul pagamento dello stipendio da parte dell’IIA, che sul piano di rilancio con la ridefinizione dell’assetto societario, per dare una più robusta dimensione finanziaria e un nuovo piano industriale.

Nonostante le rassicurazioni del Governo e del preannunciato ruolo attivo di Invitalia, la situazione su questi aspetti non ha fatto passi in avanti e questo ci preoccupa enormemente.

Il fattore tempo impatta negativamente sul futuro aziendale e sulle prospettive, portando con sé una situazione di forti perdite che pesano negativamente sugli aspetti occupazionali ed ora anche sugli aspetti salariali.

È indispensabile procedere in tempi rapidi alla convocazione di un tavolo ministeriale per fare in modo che tutte le responsabilità vengano esercitate fino in fondo evitando che tutto ciò si scarichi addosso ai solo lavoratori.

 Roma, 24 agosto 2018

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica PDF Comunicato