Fim Cisl Congresso 2017

Biblioteca FIM

Nella sede nazionale della Fim Cisl sono presenti, oltre ad un importante archivio storico, anche una piccola biblioteca in cui sono conservati più di 2000 volumi sul mondo del lavoro, una raccolta di contratti nazionali dei metalmeccanici, artigiani e coop, che vanno dal 1936 ad oggi e un fondo di audiovisivi e foto dagli anni ’50 ad oggi.

In particolare nella biblioteca si trova una sezione di pubblicazioni, una dedicata alla FLM (Federazione nazionale Metalmeccanici), una che raccoglie i testi e le pubblicazioni della FIM e una dedicata alla CISL e al sindacato internazionale, più una serie di volumi che riguardano in generale il mondo del lavoro e dell’economia.

La biblioteca e l’archivio – previa richiesta via e-mail a: augusto.bisegna@cisl.it – è consultabile e aperta a studenti e ricercatori o a quanti sono interessati al mondo sindacale e del lavoro. Nel sito internet della Federazione (www.fim-cisl.it), nella sezione “Memoria FIM” inoltre si possono trovare scritti e materiale inedito che sono stati in parte digitalizzati.

In questa sezione segnaliamo alcune interessanti letture su lavoro e sindacato. Sono gli ultimi libri in ordine cronologico in cui la Fim Cisl (in particolare il Segretario Generale Marco Bentivogli) ha dato un contributo o, come nel caso di “#Sindacatofuturo in Industry 4.0” ha interamente realizzato.

Copertina Industry#Sindacatofuturo in Industry 4.0 – Saggio di Marco Bentivogli Segretario Generale della Fim Cisl, ed. ADAPT University Press con importanti contributi di Dario Di Vico, Luciano Pero, Gianluigi Viscardi, Giorgio Barba Navaretti, Franco MosconiLa Fim è stato il primo sindacato a parlare di industria 4.0 in Italia, lo ha fatto in un seminario di studi organizzato dalla Fim Cisl nazionale il 14 luglio 2015 presso l’Expò a Milano. Il saggio raccoglie una panoramica a più voci sulla quarta rivoluzione industriale e i cambiamenti che sta introducendo nel sistema produttivo industriale e come il sindacato ci si colloca. Il libro è disponibile su Amazon al prezzo di 10 euro 

 

le persone e la fabbrica copertinaLe persone e la fabbrica. Una ricerca sugli operai Fiat Chrysler in Italia ed. Guerini NEXT. La pubblicazione raccoglie e analizza i dati della ricerca promossa dalla Fim Cisl insieme ai Politecnici di Milano e Torino su oltre 5000 operai di Fiat Chrysler. Nel suo genere rappresenta la più grande “inchiesta operaia” degli ultimi trent’anni, un libro che racconta i cambiamenti organizzativi e tecnologici in uno dei più grandi gruppi automobilistici al mondo. L’introduzione è a cura del Segretario Generale della Fim Cisl Marco Bentivogli. E’ possibile ordinare il libro in tutte le librerie, anche on-line al prezzo di 23 euro.

 

Quale-futuro-BERRINI libroQuale futuro oltre la crisi greca e la bolla cinese – Il libro di Alberto Berrini, con la prefazione della Segretaria Generale della Cisl Annamaria Furlan, edito da Edizioni Lavoro, è un analisi a più voci sulla crisi economica globale, con un focus particolare sul ruolo del sindacato nell’era della deflazione. All’interno un importante contributo del Segretario Generale della Fim Cisl Marco Bentivogli dal titolo “Sindacato Futuro. Il coraggio e la libertà di rigenerarsi”. Il libro può essere ordinato in libreria e on-line al prezzo di 18 euro.

 

no europe Copertina libroNo Europe Without Social Dialog – di Giuseppe Sabella ed. Guerini e Associati con all’interno il contributo di Marco Bentivogli. In un momento difficile per l’Europa sempre più stretta tra rigore dei conti e populismo, quattro giovani esponenti delle parti sociali italiane si pronunciano sul futuro della rappresentanza e della contrattazione collettiva con una forte consapevolezza: non c’è Europa senza dialogo sociale. Per acquistare il libro inviare una e-mail a: info@think-in.it

 

Cipolle e libertà_1Cipolle e libertà. Pensieri e ricordi di Gelmino Ottaviani, operaio metalmeccanico – di Federico Bozzini con la prefazione del Segretario generale Fim Cisl Marco Bentivogli, edito da Edizioni Lavoro (ristampa 2016). Il libro racconta la storia dell’Italia del dopoguerra attraverso gli occhi Gelmino Ottaviani, operaio metalmeccanico e sindacalista della Fim Cisl scomparso a febbraio di quest’anno. La testimonianza profetica che ci ha lasciato è ancora viva e attuale, un messaggio e un esempio per le nuove generazioni. Un libro che non può mancare nella libreria di un sindacalista.