Scarica i Materiali sullo Sciopero Generale
Home / AZIENDE E SETTORI / Gruppo LeonardoPage 2

Gruppo Leonardo

Finmeccanica opera nel settore dell’alta tecnologia nei settori di Aerospazio, Difesa e Sicurezza ed è tra i maggiori player mondiali. Sviluppa e produce  Elicotteri (Agusta Westland), Aerei (Alenia Aermacchi, Superjet International), Elettronica per la Difesa e Sicurezza (Selex ES), Sistemi di Difesa (Oto Melara, Wass, MBDA) e opera nell’ambito Spaziale (Telespazio, Thales Alenia Space) con attività sia nell’ambito civile che militare con importanti altre partecipazioni in aziende ad alta tecnologia.
Il Gruppo è presente con attività di ricerca e sviluppo, ingegneria e produzione in Italia, Regno Unito, Polonia, Stati Uniti e con partecipazioni in oltre 20 paesi nel mondo: conta più di 54.000 dipendenti di cui oltre 30 mila in Italia distribuiti in 56 siti presenti in tutto il territorio nazionale.
Dal 1 gennaio 2016 “Finmeccanica one company” è diventata una Holding Finanziaria a Gruppo Industriale assorbendo in un’unica società le 5 principali aziende Agusta Westland, Alenia Aermacchi, Selex ES, Oto Melara e Wass, costituendo il nuovo assetto industriale composto da 4 settori e 8 divisioni.

Il 2 febbraio 2016 è stato sottoscritto un importante  nuovo accordo aziendale di Finmeccanica One Company basato su relazioni sindacali partecipative e  la valorizzazione delle lavoratrici e dei lavoratori del Gruppo e la  ricerca di maggiore efficienza e produttività aziendale. A inizio del 2017 la “nuova Finmeccanica” si chiamerà Leonardo. La nuova denominazione sociale sarà portata all’approvazione dell’assemblea straordinaria dei soci ad aprile del 2017. La scelta di cambiare i nome dell’azienda vede la FIM assolutamente favorevoli visto che l’avevamo sostenuta come tre anni fa. Questo consentirà di valorizzare la qualità dei prodotti che questa riesce a sviluppare lasciando alle spalle, assieme al nome, l’evocazione di ombre che hanno attraversato il recente passato dando avvio ad una nuova fase.

Mondo sindacale

Finmeccanica: bassissima adesione allo sciopero in tutto il Gruppo

Comunicato Stampa Dichiarazione del segretario nazionale Fim Cisl Michele Zanocco Finmeccanica: bassissima adesione allo sciopero in tutto il Gruppo L’adesione al di sotto del 5% medio delle aziende di Finmeccanica, dimostra a futura memoria come gli scioperi, generalisti e non legati al merito ormai non siano più né nel cuore, né nella testa dei lavoratori. Lascia esterrefatti come sia possibile che se, come dice il segretario della Fiom: il mondo è diviso tra i giusti e gli ingiusti e i giusti sarebbero dalla sua parte, il 95% delle lavoratrici e dei lavoratori di Finmeccanica che non hanno scioperato per la Fiom siano degli “ingiusti”. Non è giudicando i lavoratori che li si unisce, ma attraverso la fatica del confronto nel pluralismo delle idee e su questo era pronta la Fim 1.0, lo è ancora di più la Fim 2.0. Roma, 21 novembre 2014Finmeccanica – Zanocco (Fim Cisl) Finmeccanica- bassissima Ufficio Stampa Fim Cisl   Comunicato Stampa di

SINDACATO. “IL SINDACATO PER UN PAESE CHE CRESCE”: LA CISL RICORDA OGGI A ROMA ALLA PRESENZA DEL PRESIDENTE MATTARELLA, IL FONDATORE GIULIO PASTORE A 50 ANNI DALLA SCOMPARSA Giulio Pastore

Agenda

Speciale 15^ Assemblea Organizzativa Nazionale FIM CISL

Speciale Assemblea Nazionale

INFORMATIVA COMPLETA ISCRITTI
Iscriviti a channel Telegram FIM Cisl⁠⁠