Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Con la convocazione in presenza del Consiglio generale l’8 settembre 2021 a Roma, la FIM CISL ha dato  il via alla propria stagione di congressi in tutt’Italia, stagione che porterà la FIM a celebrare il XXesimo Congresso Nazionale FIM nella città di Torino i prossimi 20 e 21 aprile 2022.

“Partecipiamo per più lavoro giusto”

E’ lo slogan  del Ventesimo Congresso FIM,  perché davanti alla velocità dei profondi cambiamenti in atto imposti dalla rivoluzione digitale e dai cambiamenti nel mondo del lavoro, come nella società, la vera sfida che abbiamo davanti e quella di non lasciare indietro nessuno. La partecipazione, rappresenta l’unico modo che abbiamo per gestire e rendere sostenibile i cambiamenti.

A Torino la FIM aveva celebrato, nel lontano 1954,  il suo secondo Congresso nazionale. Oggi come allora la città simbolo dei metalmeccanici è crocevia delle trasformazioni in atto nel mondo del lavoro, trasformazioni che nelle auto, come nella mobilità sostenibile  trovano l’epicentro di due grandi transizioni: quella digitale e quella ecologica. 

Due transizioni che stanno ridisegnando la nostra industria, il nostro mondo produttivo, le nostre città e con esse nostra società. Troppi i rischi che la velocità dei cambiamenti, se non gestita crei sacche di marginalizzazione. Le disuguaglianze generazionali, di genere, territoriali, vanno superate dentro una dimensione partecipativa. Partecipazione che va estesa ad ogni aspetto della vita lavorativa. 

Tesi, suggestioni e piste di lavoro  che verranno affrontate e battute nei mesi che ci separano dal Congresso Nazionale nei vari congressi territoriali.