Motocicli

L’Italia è il principale produttore europeo di due ruote a motore con un giro d’affari secondo ANCMA (Associazione nazionale ciclo motociclo accessori)a di 3 miliardi e 700 mila euro (il 53% del fatturato europeo) il nostro paese rimane ad oggi il primo produttore europeo di due ruote a motore. Anche se alcune delle aziende storiche del settore sono passate sotto il controllo di gruppi stranieri.
I dipendenti nelle due ruote in Italia, ammontano a circa 18.023 occupati diretti tra questi 12.372 sono occupati nelle PTW (Powered Two Wheels) due ruote a motore (ciclomotori, scooter e moto) mentre 5.651 nelle biciclette.

Il lavoro è un momento di grandi relazioni e contatto con tante persone.
Prestiamo tutti, anche noi sindacalisti, attenzione ad alcuni accorgimenti.
La crisi del 2008 ci ha fatto perdere il 25% del tessuto industriale senza successivi, rilevanti, effetti compensativi; questa emergenza sanitaria determinerà una ulteriore contrazione di capacità produttiva e perdite di 650 miliardi di euro secondo le stime del Cerved.
Scarica Piano

Agenda

Speciale 15^ Assemblea Organizzativa Nazionale FIM CISL

Speciale Assemblea Nazionale

INFORMATIVA COMPLETA ISCRITTI
Iscriviti a channel Telegram FIM Cisl⁠⁠